IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ospedale Cairo Montenotte, i sindacati chiedono incontro urgente foto video

Lettera a sindaci, consiglieri comunali e Distretto socio-sanitario

Val Bormida. I sindacati confederali Cgil, Cisl e Uil savonesi chiedono un incontro urgente con tutti i sindaci ed i consiglieri comunali del Distretto socio-sanitario valbormidese.

“Si ritiene, infatti, che anche a fronte dell’aggravarsi della situazione socio-economica sul nostro territorio diventi sempre più determinante garantire uno “stato sociale” forte e sicuro per migliaia di cittadini” affermano in una lettera inviata .

“Quelli della salute e conseguentemente della gestione della sanità risultano, pertanto, alcuni dei temi più importanti e critici da affrontare e materie su cui da tempo i sindacati concentrano grande interesse e propongono interventi e soluzioni da adottare”.

“L’incontro si rende ancora più necessario alla luce dell’iter avviato dalla Regione Liguria per l’affidamento a soggetti privati di parte delle attività sanitarie dell’ospedale di Cairo Montenotte, della chiusura di molti reparti avvenuta a partire dallo scorso 18 marzo 2020 nonché a fronte delle ancora insoddisfacenti informazioni apprese dal Direttore dell’Asl 2 nel corso dell’ultimo incontro del 30 luglio scorso in merito a possibili riaperture e alle modalità con cui si intende gestirle”.

“Ci aspettiamo una convocazione nelle prossime settimane, visto che la situazione dell’ospedale cairese è ancora oggi molto difficile – dopo la decisione della Regione di chiudere molti reparti lo scorso 18 marzo così come la decisione sulla privatizzazione, decisione che reputiamo profondamente sbagliata e dannosa per l’intera comunità valbromidese”.

“Nei prossimi giorni faremo la stessa richietsa al Distretto socio-sanitario albenganese per la situazione in cui versa l’ospedale di Albenga” concludono.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.