IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nuovo ponte di Genova, Ciangherotti (FI): “Sia uno stimolo per rilanciare la Liguria”

"La pioggia ha fatto la sua comparsa, quasi che anche il cielo voglia ancora piangere lacrime di dolore per le 43 vittime"

Albenga. “Finalmente la Liguria ricuce, almeno a livello viario, la sua ferita. Oggi è il grande giorno, quello in cui il nuovo ponte sul Polcevera viene inaugurato, ricucendo una regione divisa in due”. Così Eraldo Ciangherotti, capogruppo di Forza Italia in Consiglio comunale e assessore provinciale.

“Ricuce la viabilità, non certo la ferita, drammatica, delle 43 persone che sono morte nel crollo del vecchio ponte Morandi, quella non sarà mai completamente rimarginata, anche perchè, se non volutamente, è stata provocata da incuria, sciatteria, scarsa considerazione per la vita altrui. Sappiamo com’è andata, non è questo il giorno della polemica, ma dell’unificazione della Liguria – spiega Ciangherotti -. E anche oggi, come in quella tragica giornata, la pioggia ha fatto la sua comparsa a Genova, quasi che anche il cielo voglia ancora piangere lacrime di dolore per le 43 vittime. In questi due anni la viabilità interna è stata penalizzata al massimo, i traffici portuali sono andati in sofferenza per code e ritardi, oggi la viabilità autostradale è nel caos per le verifiche nelle gallerie, controlli doverosi, ma che potevano essere fatti prima per evitare di penalizzare turismo e traffici portuali, già colpiti dalla chiusura per pandemia”.

“La riapertura del ponte sul Polcevera, Ponte San Giorgio, con il tricolore sventolante, è comunque un bel segnale per la rinascita della Liguria. Grazie al commissario-sindaco Bucci, sempre supportato dal presidente della Regione Toti, il ponte è stato ricostruito in tempi brevi. Dobbiamo continuare così, anzi, se possibile, fare meglio per rilanciare la nostra Regione” conclude l’assessore provinciale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.