IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La movida savonese perde un altro caposaldo: i “Lunedì notte” delle Rocce di Pinamare rinviati al 2021

Una decisione “di buonsenso”, dettata dall'impossibilità di conciliare l'anima delle serate e del locale con le normative anti-Covid

Più informazioni su

Andora. Una decisione “di buonsenso”, dettata dall’impossibilità di conciliare l’anima per cui il locale e le sue serate di inizio settimana sono famose con la necessità di rispettare e far rispettare a tutti i clienti quelle norme che pure, qualche mese fa, avevano messo a rischio la ripartenza dell’intera categoria. L’estate 2020 dice addio ai “Lunedì notte” delle Rocce di Pinamare, lo storico club di Andora del patron Angelo Pisella.

Con una brevissima comunicazione ufficiale, la direzione della disco-beach ha comunicato a tutti i clienti la decisione di non organizzare le serate che, da sempre, sono uno degli appuntamenti fissi del divertimento notturno dell’estate savonese (ed anche imperiese).

Mentre tanti altri locali hanno deciso di reinventarsi e trasformarsi, adattando (per quanto possibile) i loro spazi alle necessità del momento, le Rocce hanno preso una decisione più drastica, forti anche della volontà di non tradire loro stesse e il pubblico.

Si legge nel comunicato delle Rocce: “Di lunedì notte ce n’è solamente uno e non può essere ridimensionato, non può essere limitato. Perché il lunedì notte di Rocce di Pinamare per essere definito tale può esprimersi solamente al pieno della sua bellezza. Dunque non è un addio, ma un arrivederci al 2021”.

Comunicato Rocce Lunedì Notte

Quest’anno, dunque, i tantissimi ragazzi che sembra abbiano scelto la Riviera come meta preferita delle loro vacanze dovranno rinunciare a trascorrere il loro lunedì sera in uno dei locali dal contesto più affascinante (con i piedi direttamente sulla sabbia, a due passi dal mare).

La stagione 2020 delle Rocce sarebbe iniziata comunque in “formato ridotto”, dato che i suoi famosi “Lunedì” tradizionalmente cominciano ai primi di luglio e si concludono verso la fine di agosto. Tuttavia, l’impossibilità di far trascorrere a tutti i clienti una serata di divertimento in totale sicurezza, all’interno di uno spazio che “vive” solo quando è pieno e quindi quando si crea quella “magia” tipica di certi locali, hanno spinto la proprietà a rinunciare definitivamente alle serate di inizio settimana.

Una rinuncia che, ovviamente, non costituisce un addio definitivo ai “Lunedì notte” delle Rocce, ma solo un arrivederci al prossimo anno, quando (si spera) il peggio di questa emergenza sanitaria sarà passato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.