IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il successo del teatro a Verezzi e le ambizioni della Rari: Savona deve puntare sulle eccellenze

Meglio investire in pochi progetti ambiziosi che spendere in mille rivoli magari per ragioni elettorali

Più informazioni su

Savona. Quando scorriamo le notizie di Ivg per stabilire l’argomento di questa rubrica e troviamo spunti positivi – come abbiamo già detto in passato – significa che è una buona giornata, che problemi e polemiche passano per una volta in secondo piano.

Oggi di buone novelle ne abbiamo trovate addirittura due, che mettiamo insieme in modo un po’ anomalo perché sono accomunate da doti difficili da trovare in questa provincia: coraggio e qualità.

Parliamo del successo del Festival Teatrale di Borgio Verezzi (leggi qui) e della presentazione del calendario di serie A1 di pallanuoto (leggi qui), che vede la Carige Rari Nantes Savona di Giuseppe Gervasio (ci perdonerà il presidente Maricone se la chiamo così, non fosse altro che per motivi storico-anagrafici) ai nastri di partenza dopo un mercato intrigante e con rinnovate ambizioni.

Cerca ancora traguardi di prestigio, la Rari, grazie al lavoro del responsabile dell’area tecnica e allenatore della prima squadra Alberto Angelini, che a suon di risultati ha saputo farsi perdonare gli otto anni da recchelino anche dalle persone dichiaratamente prevenute come chi scrive.

Pure gli ottimi e per certi versi sorprendenti riscontri ottenuti dal Festival Teatrale di Borgio Verezzi portano un nome e un cognome, quello del direttore artistico Stefano Delfino, e anche in questo caso non si offendano gli altri, del resto doverosamente citati nel servizio di Ivg.

La riflessione che vorremmo proporvi è la seguente: in una provincia particolarmente avara di risorse economiche, non sarebbe meglio rinunciare a spendere in tanti rivoli e rivoletti, magari per ragioni elettorali, e puntare sulle nostre eccellenze?

Concetto applicabile a svariati settori delle umane attività, come le iniziative promozionali per il territorio (si parla in questi giorni di una possibile candidatura di Savona-Vado per ospitare le Frecce Tricolori), o addirittura l’enogastronomia. Il Maestro Claudio Pasquarelli di Bergeggi negli anni scorsi inventò infatti le serate Giovani Bollicine per le nuove generazioni: qualche pizza in meno in cambio di una serata indimenticabile.

Teatro e pallanuoto, Borgio Verezzi e Savona. Soprattutto in tempo di Covid cerchiamo di investire bene: nelle nostre eccellenze.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.