IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Circo Millennium torna a lavorare. Non è il momento delle polemiche, aiutiamolo

Dopo sette mesi di sosta riprenderà gli spettacoli ai primi di ottobre

Savona. Dopo sette mesi di fermo dovuto al lockdown, dai primi di ottobre il Circo Millennium (sempre sperando che la situazione sanitaria non peggiori di nuovo) tornerà ai suoi spettacoli. 

Lo ha annunciato la direzione del circo (leggi qui), ringraziando tutti coloro che in questo lungo periodo hanno permesso a staff e artisti di sopravvivere. 

Stesso discorso vale anche e soprattutto per gli animali, per sostenere i quali si erano mobilitati cittadini, associazioni e la stessa Enpa (leggi qui).

Da ricordare la stravagante notizia della fuga di un canguro fino a piazza del Popolo: aveva poi fatto ritorno da solo al circo, spaventato dalla gente che lo attorniava per cercare di portargli aiuto o semplicemente per fotografarlo (leggi qui). 

Storia sfortunata quella del circo a Savona. Era arrivato a marzo tra le polemiche degli animalisti, mentre il Comune era stretto tra due fuochi, perché non poteva impedire al circo di sostare sul territorio comunale, come avrebbe voluto, ma doveva concederglielo perché lo impone una normativa nazionale.  Il coronavirus aveva purtroppo risolto il dilemma. 

Ora il Millennium potrà finalmente presentare i suoi spettacoli, dal 2 al 12 ottobre (ovviamente con le dovute precauzioni anti Covid), e ci auguriamo che la risposta di Savona (dove i circhi hanno sempre avuto successo) sia positiva.

Per un attimo lasciamo da parte le polemiche sugli animali, anche se ormai grandi nomi dell’arte circense vi hanno rinunciato. 

La gente del Millennium ha bisogno dei soldini di questi spettacoli savonesi per sopravvivere e ripartire: conta solo questo. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.