IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gira in centro Albenga con un machete e in evidente stato di alterazione: fermato e denunciato

L’uomo è stato disarmato dalla polizia locale e l’arma è stata sequestrata

Albenga. Gira in centro Albenga con un machete e semina il panico. È successo lo scorso 31 luglio, facendo seguito ad un analogo episodio accaduto lo scorso 9 luglio e di cui vi avevamo dato notizia (leggi qui).

Nuovo soggetto, ma stessa dinamica e modus operandi. La Centrale Radio di Albenga è stata allertata per la presenza di uno straniero in possesso dell’arma, che si aggirava in Piazza del Popolo in evidente stato di alterazione. 

Sul posto immediato l’intervento dell’unità di prossimità che ha prontamente individuato il soggetto e allertato la pattuglia. Gli agenti giunti sul posto hanno disarmato l’uomo e lo hanno condotto, in modo rapido e discreto, presso gli uffici del Comando per l’identificazione e la segnalazione all’Autorità Giudiziaria competente. L’uomo è stato denunciato e il machete è stato sequestrato.

Sempre nella serata di venerdì alcuni ragazzi sono stati avvicinati in Piazza del Popolo dall’Unita Operativa di Sicurezza Urbana per un normale controllo. Alla vista degli agenti i ragazzi hanno cercato di liberarsi di una piccola quantità di hashish in loro possesso gettandola a terra. La sostanza, detenuta ad uso personale, è stata sequestrata.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.