IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Melis: “Fondi europei fondamentali per lo sviluppo di imprese e Comuni. Importante facilitarne le procedure”

"Tra le misure una cabina di regia e sostegno ai piccoli comuni per partecipare ai bandi"

Liguria. “I fondi europei sono colonne portanti per lo sviluppo a disposizione della Regione”. A dirlo è Andrea Melis, consigliere regionale uscente e candidato del M5S alle prossime elezioni regionali.

“Dal Fondo sociale europeo al PSR, che tanto ha fatto penare questa giunta che ha speso e utilizzato male i fondi, passando per il FESR (Fondo europeo di sviluppo regionale), dobbiamo cogliere al meglio le opportunità che ci vengono offerte – afferma il pentastellato – Tra i nostri punti programmatici, c’è innanzitutto l’idea di una cabina di regia e di sostegno ai piccoli comuni per l’elaborazione della documentazione necessaria per partecipare ai bandi”.

“Per i fondi europei diretti occorre un maggiore sostegno e un’organizzazione in grado di consentire agli enti pubblici regionali e alle amministrazioni comunali della Liguria di partecipare maggiormente ai bandi, che sono anch’essi estremamente importanti – ci tiene a dire Melis – Sarà poi vitale pensare quanto prima alla nuova programmazione del prossimo settennato, che dovrà essere elaborato ascoltando il territorio e utilizzando i fondi in modo tale che si crei sviluppo e occupazione”.

“Per quanto riguarda i punti del programma – propone il consigliere – bisogna facilitare l’accesso ai fondi europei per le imprese incrementandone la promozione e il coordinamento regionale; inserire incentivi e sgravi fiscali per le nuove imprese, agevolando l’accesso al credito a tutte le PMI e tagliando la burocrazia inutile; istituire un servizio regionale di europrogettazione per aiutare concretamente imprese, comuni e cittadini a ottenere finanziamenti europei garantendo al contempo la massima trasparenza nella gestione dei fondi”.

Ma ancora, “è necessario un ufficio regionale dedicato ai piccoli comuni liguri, spesso a corto di personale e budget, per aiutarli ad accedere ai fondi europei; assistere le pmi nell’individuazione dei bandi dedicati e nella conseguente progettazione predisponendo degli infopoint sul territorio capaci di informare le imprese sulle opportunità dei fondi europei e di assisterle, tramite il servizio regionale di europrogettazione, nell’ottenimento degli stessi”.

“Quello sui fondi europei è un impegno importante che mi prendo perché credo fortemente in questo strumento” conclude infine Melis.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.