IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fauna selvatica, Righello (Pd): “La giunta Toti si dimentica dei risarcimenti per i coltivatori” foto

Presa di posizione dopo la protesta dei produttori diretti

Osiglia. “La Giunta Toti si dimentica dei coltivatori di Osiglia: per loro nessun risarcimento per i danni della fauna selvatica. È una vergogna!”. A dirlo è il vicecapogruppo del Pd in Regione Liguria e candidato alle regionali Mauro Righello.

“Il 2020 – spiega Righello – è stato un anno molto duro per questi lavoratori: il Covid, non solo a creato un grosso danno economico, ma ha impedito a queste persone di difendere le coltivazioni da castagne e gli alberi da frutto dalla furia dei cinghiali e del resto degli animali selvatici della zona. I raccolti e la produzione dei coltivatori di Osiglia, che con il loro lavoro danno un enorme contributo alla difesa del territorio e in particolar modo dei boschi, sono in serio pericolo”.

“La Regione Liguria a guida centrodestra, però, ha inspiegabilmente rispedito al mittente le loro richieste di aiuto. È davvero incredibile: si parla tanto di eccellenze e prodotti locali, ma poi quando si tratta di difendere e sostenere quella filiera Toti e co. si tirano indietro. Eppure i danni sono tangibili e riguardano molte famiglie liguri. Il Pd è al fianco di questi lavoratori”.

“La Giunta Toti faccia il suo dovere e dia il via libera ai rimborsi per i coltivatori di Osiglia” conclude.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.