IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dl semplificazioni, Lega: “Ok a mutui agevolati in agricoltura”

Emendamento del senatore Paolo Ripamonti: "Agevolazioni anche per i giovani imprenditori liguri"

Liguria. “Approvato in commissioni riunite Affari Costituzionali e Trasporti nell’ambito del decreto Semplificazioni il nostro emendamento per favorire l’ingresso e sostenere i giovani agricoltori sotto i 41 anni su tutto il territorio nazionale”.

Così il senatore della Lega Paolo Ripamonti, tra i firmatari dell’emendamento, plaudendo al lavoro corale svolto dalla Lega e in particolare dai componenti della Commissione Agricoltura del partito a partire da Gian Marco Centinaio già ministro dell’agricoltura, Gianpaolo Vallardi e Giorgio Maria Bergesio.

“L’approvazione all’unanimità dell’emendamento è un successo per tutto il Paese” spiega il senatore: “La Lega è riuscita a estendere a tutto il territorio nazionale le disposizioni previste dall’art. 10 della Legge 185. Grazie alla Lega tutto il territorio nazionale potrà quindi beneficiare di agevolazioni a fondo perduto fino al 35% e del finanziamento a tasso agevolato fino al 60% per i giovani agricoltori”.

Per Ripamonti: “L’importante emendamento, approvato nella notte, garantirà anche ai giovani imprenditori agricoli liguri di poter avvalersi della agevolazioni”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.