IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coronavirus, boom di contagi: in Liguria 26 nuovi positivi, la metà per una grigliata nel savonese

Altri due sono turisti di ritorno dalle vacanze, Toti: "Nessun allarme, il nostro sistema sanitario è in grado di rispondere"

Liguria. Sono 26 i nuovi positivi al coronavirus in Liguria rispetto a ieri. Lo ha annunciato il presidente ligure Giovanni Toti anticipando il bollettino quotidiano durante una diretta Facebook.

Secondo quanto ha riferito il governatore, circa la metà dei contagiati è legato a un cluster localizzato nel savonese, una grigliata alla quale hanno partecipato “molti dipendenti di strutture socio-sanitarie di nazionalità ecuadoriana, dove c’era un positivo che ha contagiato molte persone”. Alla grigliata, organizzata il primo agosto scorso in un parco attrezzato nel Comune di Quiliano, avrebbero partecipato una quarantina di persone. Alcuni degli operatori sanitari coinvolti sarebbero dipendenti della Rsa Vado Sabatia di Vado Ligure.

Tra gli altri nuovi positivi, due sono nello spezzino e sono tornati da una vacanza a Corfù, altri due sono stranieri di ritorno da Paesi a rischio, mentre dalle attività di screening sono stati tracciati 3 nuovi positivi nel Savonese, 2 nel Genovesato, uno nell’Imperise.

Nel dettaglio, il bollettino quotidiano delle Asl liguri, riporta:
– Asl 1 Imperiese: 1 positivo da attività di screening
– Asl 2 Savonese: 15 positivi, dieci in strutture sociosanitarie (sei dei quali compresi nel cluster della grigliata di Quiliano), tre da attività di screening e uno da contatto di caso confermato
– Asl 3 Genovese: 6 positivi, quattro in strutture sociosanitarie, due da attività di screening
– Asl 5 Spezzino: 4 positivi, due da contatti di caso confermato (i turisti in rientro da Corfù) e due stranieri

Crescono di 15 unità i positivi totali in Liguria, che al momento sono 1.171 di cui 152 in provincia di Savona. Le persone in sorveglianza attiva sono 793. Nelle ultime ventiquattr’ore sono stati eseguiti 1.775 tamponi per un totale di 205.100.

L’indice di contagiosità R con zero è “lievemente sceso ed è intorno a 1 da molte settimane, quindi non c’è alcun allarme”, ha detto Toti. Gli ospedalizzati sono 2 meno di ieri, per un totale di 19 in tutta la Liguria, di cui 2 persone in terapia intensiva.

“L’aumento dei contagi – ha continuato il presidente – non si sta ripercuotendo sul nostro sistema sanitario che è perfettamente in grado di rispondere. Non c’è alcuna pressione su pronto soccorso, malattie infettive e terapie intensive. Bisogna rispettare le regole perché tutto questo continui così e questo dipende solamente da noi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.