IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coach Lino Lardo al lavoro con le azzurre: “Giorni preziosi, gettate le basi per il lavoro che ci attende” foto

L'obiettivo è centrare la qualificazione ai campionati europei 2021

Loano. Si è tenuto la scorsa settimana il primo raduno della Nazionale femminile della gestione tecnica di Lino Lardo, nel Centro di preparazione olimpica dell’Acqua Acetosa di Roma.

lardo

Si è trattato del primo raduno post Covid di una Nazionale di basket; staff e giocatrici si sono attenuti scrupolosamente al protocollo specifico redatto dalla Fip.

Le 28 azzurre sono state divise in due gruppi e hanno lavorato per quattro giorni, da lunedì 3 a venerdì 7 agosto, tra riunioni tecniche, colloqui individuali, test atletici e qualche sessione in palestra che non ha contemplato alcun momento di contatto tra le giocatrici.

Ampia e significativa la rappresentanza di giocatrici che negli ultimi anni sono state protagoniste dei rispettivi Europei giovanili: ben sei le atlete nate nel 2000 e negli anni successivi, ossia Madera, Nasraoui, Panzera, Gilli, Ianezic, Spinelli.

Un appuntamento molto importante, che mi ha dato la possibilità di conoscere e di parlare direttamente con le giocatrici, abbiamo fatto un bel lavoro – ha commentato Lino Lardo -. Per questo voglio ringraziare ancora una volta la disponibilità della Fip e della Lega Femminile, che mi hanno permesso di avere le ragazze e di conoscerle. Abbiamo ampliato la rosa per dare l’opportunità anche alle più giovani di respirare l’aria della Nazionale senior. La qualità di una struttura straordinaria come quella dell’Acqua Acetosa ci ha reso tutto più facile”.

“Ovviamente – prosegue – il raduno è stato particolare, non potevamo spingere e non potevamo giocare coi contatti, però c’è stata una prima presa di coscienza di un gioco di squadra e abbiamo lavorato anche con i fondamentali con l’aiuto di Giovanni Lucchesi, sempre al mio fianco. Insieme alle ragazze abbiamo gettato le basi del lavoro che ci attende nei prossimi mesi, ho trovato atlete motivate e pronte a ripartire per un nuovo ciclo, si sono presentate con molto entusiasmo e molta serietà. Abbiamo parlato attraverso riunioni di valori che non devono mai mancare nella nostra squadra”.

Coach Lardo esordirà ufficialmente sulla panchina azzurra nel novembre 2020 in occasione della seconda finestra dell’EuroBasket Women 2021 qualifiers. Il 12 si giocherà in Romania, tre giorni dopo l’altra trasferta in Repubblica Ceca. A febbraio 2021 gli ultimi due impegni in casa, contro Danimarca e Romania. Lo scorso novembre le azzurre avevano perso all’esordio a Cagliari con la Repubblica Ceca e poi si erano imposte in casa della Danimarca.

Le trentatré squadre partecipanti sono state divise in nove gironi, sei da quattro squadre e tre da tre. Accedono all’Europeo quattordici nazionali: le prime di ogni gruppo e le cinque migliori seconde. Per il calcolo delle migliori seconde verranno esclusi i risultati ottenuti nel girone contro le squadre quarte classificate.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.