IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Carcare, De Vecchi: “Dalla Regione più di un milione di euro all’anno nell’ultimo quinquennio”

Il sindaco e il vice Bologna: "Soddisfatti del rapporto con la giunta regionale, i finanziamenti hanno cambiato il nostro comune"

Carcare. “Dalla Regione più di un milione di euro all’anno nell’ultimo quinquennio. I finanziamenti hanno cambiato il volto al nostro paese, ringraziamo tutti i funzionari, assessori e il presidente Toti per l’ottimo rapporto di questi anni”. Lo dichiarano il sindaco Christian De Vecchi e il suo vice Franco Bologna alla conferenza stampa tenutasi questa mattina nella sala consigliare del comune, dove è stato stilato un bilancio degli ultimi 5 anni.

“Dal 2015 ad oggi ci siamo scambiati i ruoli, seguendo un principio di continuità amministrativa che ci ha permesso di mantenere un rapporto constante e proficuo con la giunta regionale che si è contraddistinta per la sua vicinanza al territorio in termini sia umani che economici” spiega De Vecchi.

De Vecchi - Bologna

Numerosi i lavori svolti negli ultimi 5 anni grazie al contributi di fondi regionali, a partire dalla viabilità che come sottolinea l’ex sindaco (ora vice sindaco) Bologna “è completamente cambiata, permettendo di liberare dal traffico merci il centro storico, dove prima passavano in media 750 mezzi pesanti al giorno. Ricordiamo la SP15, le 4 rotonde realizzate, la Variante del Mulino, ma non solo anche i 10 chilometri di piste ciclo-pedonali, che collegano le zone più periferiche a quelle del centro storico, la passerella che cambierà la zona di via Abba ecc”.

Tutti progetti volti a “creare una viabilità a dimensione di persona” commenta De Vecchi e “soprattutto a migliorare  la qualità della vita dei cittadini e dei numerosi studenti delle scuole carcaresi, riducendo anche gli incidenti. Ci avevano proposto di inserire dei parchimetri, ma abbiamo rifiutato, per noi i parcheggi gratuiti sono segno di ospitalità”.

Ma non solo viabilità, i fondi regionali sono stati investiti anche sulle scuole, dotate dei CPI (Certificati Prevenzione degli Incendi) e di recente grazie a 74.000 euro dei 700 mila di somme urgenze ricevuti  per interventi di ripristino di danni alluvionali, si stanno svolgendo lavori di efficientamento energetico sui tetti della scuola materna e del palazzetto dello sport.

“Siamo soddisfatti, oltre un ringraziamento alla Regione per la collaborazione, il merito va anche a Carcare che non ha mai perso l’occasione di ragionare positivamente con la giunta regionale ed è sempre stata brava ad intercettare i finanziamenti. Ne è una dimostrazione il fatto che Carcare è risultato l’unico comune della provincia di Savona e il secondo in regione nella graduatoria del bando regionale che assegna contributi a favore dei comuni per progettazione, individuazione e disciplina degli ambiti urbani ai sensi della legge regionale 23 del 2018 su ‘Rigenerazione Urbana e recupero del Territorio agricolo’. Posizione grazie alla quale abbiamo ricevuto 22 mila euro” conclude il sindaco carcarese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.