IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Boom di contagi Covid, oggi faccia a faccia Governo-Regioni: sul tavolo discoteche e sale da ballo

L’appuntamento sarà alle 16 alla presenza dei ministri Boccia, Speranza e Patuanelli

Italia. Boom di contagi a livello nazionale (l’ultimo bollettino di Regione Liguria, leggi qui), con un trend in crescendo ormai da giorni, e con la questione delle discoteche e sale da ballo, dove è fisiologicamente difficile mantenere distanze e norme di sicurezza anti-covid, che continua a tenere banco. 

Ma oggi potrebbe esserci un passaggio decisivo in tal senso. Si discuterà della materia in una riunione ad hoc, in programma intorno alle 16. Un faccia a faccia vero e proprio tra Governo e Regioni per decidere il da farsi, subito dopo il Ferragosto 2020. Alla riunione, stando a quanto si apprende da Ansa, “prenderanno parte anche i ministri Boccia, Speranza e Patuanelli”.

Ricordiamo che, scendendo nella stretta cronaca della nostra Provincia, solo nell’ultima settimana sono state due le discoteche sanzionate e “stoppate” per alcuni giorni proprio in relazione al mancato rispetto delle normative anti-Covid: è accaduto a “La Kava” di Bergeggi (leggi qui) e al “Beefly” di Loano (leggi qui). 

Solo nella serata odierna, con ogni probabilità, il responso dell’incontro e le eventuali nuove misure da adottare. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.