IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bilaterale Liguria-Piemonte, Melis (M5S): “Alle parole dovrebbero seguire i fatti”

"Che cosa ha fatto Toti ad esempio in merito al raddoppio della Savona-Torino votato in consiglio regionale un anno fa? Temo nulla..."

Regione. “Bene che Regione Liguria e Regione Piemonte avviino bilaterali, ma mi domando quali azioni o iniziative abbia effettivamente messo in campo la giunta Toti per il potenziamento della tratta Savona-Torino, nodo infrastrutturale di cui ero stato promotore portando la questione all’attenzione del Consiglio regionale nella seduta del 30 settembre 2019”. Se lo chiede il vicecapogruppo e candidato alle Regionali pe il M5S Andrea Melis commentando la notizia della bilaterale di ieri.

“L’atto, votato all’unanimità dopo il percorso in quarta commissione, impegnava la giunta regionale affinché si arrivasse a uno studio di fattibilità da inserire nel contratto di programma Rfi, contestualmente al potenziamento degli impianti della stazione di Vado Zona Industriale e di Parco Doria a Savona”, nota Melis.

“Toti, che si vanta tanto di fare e puntare sulle infrastrutture che servono, che cosa ha fatto in concreto in merito ai temi deliberati? E su questo in particolare che serve e sui cui come M5S ci siamo sempre espressi spendendoci in prima persona, che cosa ha fatto? Quai azioni ha mosso dal punto di vista amministrativo? Io credo nulla”, conclude Melis.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.