Presi

Beccati con la refurtiva e arnesi da scasso: due arresti a Savona

Furto aggravato in concorso, l'accusa a carico di due 30enni fermati dai carabinieri

Savona, controlli dei carabinieri in città

Savona. Continua senza sosta l’attività di contrasto ai reati predatori dei carabinieri di Savona: due nomadi georgiani, già con precedenti, sono stati arrestati questa mattina dai militari del N.O.R di Savona, per aver rubato in un’abitazione del capoluogo.

Furto aggravato in concorso, questa è l’accusa di cui dovranno rispondere C.S e T.A. i due trentenni, nomadi georgiani, autori del furto sventato questa mattina a Savona.

L’immediato intervento sul posto dei carabinieri ha permesso ai militari di bloccare i due malviventi ancora all’interno dell’abitazione, con la refurtiva già pronta per essere portata via.

I due ladri avevano ancora su di loro gli attrezzi utilizzati per lo scasso.

Tratti in arresto per furto in abitazione aggravato in concorso, i due sono stati trattenuti presso le celle di sicurezza della Compagnia di Savona in attesa della direttissima di domani, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.