IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Banca Carige, aperta una data room a Cassa Centrale Banca-Credito Cooperativo e al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi

L'istituto ha ceduto a Banca di Verona 200 quote del capitale della Banca D’italia

Più informazioni su

Liguria. In linea con quanto previsto dal Piano Strategico (cessione delle quote di Banca d’Italia in eccesso rispetto alla partecipazione del 3% fruttifera di dividendi), Banca Carige ha ceduto 200 quote di partecipazione al capitale della Banca d’Italia del valore nominale di 25.000 euro ciascuna a Banca di Verona Società Cooperativa per Azioni (Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea) a un prezzo pari al valore nominale complessivo di 5 milioni di euro, coincidente anche con il costo storico.

Dopo questa cessione, pari allo 0,07% del capitale della Banca d’Italia, il Gruppo Carige detiene ancora 10.295 quote, pari al 3,43%

Carige comunica anche che, in esecuzione degli impegni assunti nell’ambito dell’accordo quadro del 9 agosto 2019 (l’Accordo Quadro) tra la Banca, il Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi (FITD), lo Schema Volontario di Intervento del FITD (SVI) e Cassa Centrale Banca-Credito Cooperativo Italiano S.p.A. (CCB), sottoscritto nel corso del periodo (conclusosi il 31 gennaio 2020) durante il quale la Banca è stata sottoposta ad Amministrazione Straordinaria ex Articoli 70 e seguenti del decreto legislativo 385/93, nella giornata di oggi sarà aperta una data room riservata a CCB e al FITD.

L’accesso alla data room è disciplinato da un accordo di riservatezza in essere tra le parti interessate ed è funzionale all’eventuale esercizio da parte di CCB (nel periodo compreso tra il 1° luglio 2020 e 2 il 31 dicembre 2021) di opzioni call aventi ad oggetto le azioni della Banca detenute da FITD e SVI, come comunicato al mercato in data 9 agosto 2019.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.