IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Autisti Tpl nel mirino, nuova aggressione a Finalborgo. L’azienda: “Episodi intollerabili”

Presidio di guardie giurate e contatto continuo con le forze dell’ordine

Savona. “TPL Linea srl esprime enorme dispiacere per gli episodi di aggressione al nostro personale che stanno accadendo in questi giorni. L’ultimo in ordine di tempo quello di questa mattina sulla linea 32 che collega Finalmarina all’ex ospedale Ruffini, che si aggiunge a quello di ieri sera sulla linea 40 avvenuto ad Alassio”.

Così, in una nota, l’azienda di trasporti savonese, che torna a condannare le recenti aggressioni avvenute a danno di alcuni conducenti Tpl.

“Manteniamo il presidio di guardie giurate sui mezzi e un contatto continuo con le forze dell’ordine – spiegano dall’azienda -. Stiamo facendo il massimo sforzo possibile per garantire la piena sicurezza sui nostri mezzi e bus”.

Sulla questione, in questi giorni, si sono espressi anche i sindacati Filt Cgil, che hanno chiesto un incontro con il Prefetto per cercare di trovare delle soluzioni anche temporanee al problema, dichiarandosi eventualmente pronti a “fermare il servizio di trasporto”.

“Stiamo attrezzando gli autobus di paratie e protezioni per gli autisti, ma rimangono questi episodi intollerabili per i quali esprimiamo solidarietà ai nostri dipendenti che, dopo aver dovuto operare nel periodo del lockdown, si trovano ora ad affrontare anche queste situazioni, davvero inaccettabili – proseguono da Tpl -. Come azienda di trasporto pubblico savonese rimaniamo a disposizione per ogni iniziativa e intervento possibile sul tema sicurezza, essenziale per assicurare un servizio di qualità alla nostra utenza e ai nostri viaggiatori”.

“Massimo dialogo anche con le organizzazioni sindacali giustamente preoccupate per la situazione” concludono.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.