IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Autista aggredito, Tpl chiede incontro in Prefettura e frena i sindacati: “No allo stop del servizio”

“Tali episodi non possano essere contrastati con iniziative improvvise che creano danni all’utenza” 

Savona. Ennesima aggressione ad un autista. Tpl Linea palesa la sua vicinanza alla vittima, chiede un incontro urgente in Prefettura a Savona e, allo stesso tempo, frena anche i sindacati (leggi qui), con un secco “No all’annunciato stop del servizio”.

“Nell’apprendere la nota sindacale inviata questo pomeriggio, esprimiamo ancora una volta il nostro più totale rammarico e disappunto verso l’ennesimo episodio di violenza messo in atto nei confronti del nostro personale”, hanno fatto sapere da Tpl Linea.

“Abbiamo già più volte informato e coinvolto le autorità competenti e le forze dell’ordine riguardo i noti problemi che si verificano specialmente durante la stagione estiva contestualmente all’afflusso dei turisti, rilevando sempre la loro disponibilità ad intervenire negli episodi segnalati”. 

“Anche riguardo il recente fatto abbiamo prontamente segnalato la situazione e intrapreso tutte le misure più opportune volte a salvaguardare l’incolumità del nostro personale, nonché a perseguire i responsabili delle aggressioni”, hanno proseguito ancora i vertici dell’azienda. 

E qui, è arrivato l’appello rivolto ai sindacati: “Riteniamo, in ogni caso, che tali episodi di violenza non possano essere contrastati con iniziative di improvvise sospensioni del servizio, che andrebbero a danneggiare una fascia importante di utenza e, di conseguenza, l’azienda. Invitiamo, pertanto, le organizzazioni sindacali a rivedere l’iniziativa di sospendere il servizio sulle linee 40 e 40/ ritenendo anche che non sussistano completamente i presupposti previsti della legge 146/90”.

“Con l’occasione, informiamo di avere immediatamente preso contatti con la Prefettura di Savona e di essere assolutamente disponibili ad un incontro urgente con il Prefetto per rappresentare la situazione creatasi e individuare iniziative condivise di contrasto, quali anche l’eventuale sospensione del servizio sulle linee e negli orari più a rischio, però nell’ambito della piena legittimità e opportunità”, hanno concluso da Tpl Linea. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.