IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Assiolo salvato a Cairo Montenotte, Enpa accusa: “Dalla Regione meno del 30% dei fondi necessari”

"Attesa spasmodica che Regione Liguria organizzi recupero fauna selvatica con un servizio pubblico o privato convenzionato"

Più informazioni su

Cairo Montenotte. Ieri i volontari dell’Enpa hanno soccorso in via Recoaro a Cairo Montenotte un dolce e spaventato pullo di assiolo, che sarà allevato fino all’autosufficienza e poi rimesso in libertà in una zona vicina al ritrovamento.

“Ma il suo salvataggio costerà soldi – spiegano gli animalisti – in gran parte spesi dall’associazione, poiché i contributi che riceve dalla Regione Liguria coprono meno del 30% delle spese sostenute”.

Continua dunque “fino allo sfinimento il recupero di fauna selvatica ferita, malata o in difficoltà in tutta la provincia di Savona – concludono i volontari della Protezione Animali savonese – nella spasmodica attesa che la Regione Liguria, analogamente a quanto già fatto da molte altre regioni, lo organizzi con un servizio pubblico o privato convenzionato con risorse adeguate all’emergenza”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.