IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Anteas Savona sperimenta la Pet Therapy con l’utilizzo di Skype: si parte da Calizzano

Collegamento effettuato dal Centro polifunzionale di Carcare: gli anziani saranno protagonisti attivi

Calizzano-Carcare. “Siamo in una fase difficile specie per gli anziani e occorre sperimentare forme nuove di relazioni che permettano loro di avere supporti e importanti rapporti sociali anche se purtroppo in forme diverse”.

È proprio con questo intento che Anteas Savona ha deciso di sperimentare la Pet Therapy con l’utilizzo di Skype. Un’iniziativa che si avvarrà di “importanti collaborazioni con giovani, in particolare per dare supporto alle persone che da casa vogliano partecipare”.

Questa attività, – hanno spiegato da Anteas Savona, – partirà con la Casa di riposo di Calizzano Antonio Suarez il prossimo 27 agosto e sarà articolata in un ciclo di 10 incontri con un programma specifico di attività. Il collegamento sarà effettuato dal Centro polifunzionale di Carcare (con la partecipazione dell’associazione Il Grigio Team) via Skype con Calizzano che proietterà su uno schermo e gli anziani avranno anche la possibilità di interagire direttamente”.

“Questo è un fatto molto importante poiché gli ospiti non saranno solo spettatori ma protagonisti attivi”, hanno concluso.Per adesioni e informazioni, è possibile consultare il sito di Anteas www.generazionisolidali.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.