IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Andora, parte il festival AG Noir e arriva un murales dedicato a Andrea G Pinketts e Giorgio Scerbanenco foto

Writers al lavoro sulla facciata della bocciofila per rendere omaggio al duo di scrittori

Andora. Writers al lavoro sulla facciata della bocciofila di Andora per realizzare un grande murales dedicato agli scrittori Andrea G Pinketts e Giorgio Scerbanenco, nell’ambito della sesta edizione del Festival del Noir AG Noir, organizzato dal Comune di Andora con la direzione artistica di Christine Enrile della CE Contemporary. La rassegna prende il via questa sera nei giardini Tagliaferro e prosegue fino l’8 agosto.

Gli artisti sono arrivati da Genova, Imperia, Torino: si chiamano Web Tre, Pois, Encs 18 e Sub.  Armati di bombolette e accompagnati dalla musica rap, hanno sviluppato il progetto curato per il Comune di Andora da CE Contemporary e Christian Gangitano, uno dei massimi esperti di street art in Italia.

La sfida era dedicare un’opera di street art al compianto padrino del festival andorese e al collega che lui stimava molto, Giorgio Scerbanenco. Sua figlia Cecilia presiede la giuria del concorso letterario AG NOIR che pubblica ogni anno un antologia con dieci racconti dei vincitori.

La creazione si è sviluppata imponente e colorata grazie all’intenso lavoro di due giorni che hanno reso decisamente più attrattivo l’impianto sportivo. Al centro spicca il logo del Festival AG NOIR. Due grandi mani armate di penna stilo accompagnano i profili degli scrittori e due loro celebri frasi.

“Un disegno bellissimo, un’onda di colore che incuriosisce e affascina i passanti. – ha detto il Sindaco Mauro Demichelis –  Sono già tantissimi i giovanissimi che, non appena il disegno ha preso forma, hanno voluto fare una foto davanti alla creazione, armati di skateboard o il sella a bici bmx. Ringrazio gli artisti che l’hanno realizzato accettando l’invito del Festival. Un’opera che fa ben comprendere la differenza fra arte e vandalismo. Questo intervento ha migliorato l’estetica della bocciofila che  con la fine del prossimo campionato sarà oggetto di importanti lavori di riqualificazione”.

Di street art si parlerà venerdì 7 agosto, al Festival AG Noir, ospite Pois, in rappresentanza del gruppo di artisti e con Christian Gangitano.

“E’ stato un piacere sviluppare questo progetto – spiegano gli artisti – di solito lavoriamo in piena libertà, ma dare vita ai pensieri di questi scrittori è stato bello e ringraziamo Andora per averci accolto”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.