IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, Ciangherotti a favore delle Denominazioni comunali: “Ottimo strumento per valorizzare il territorio”

"C’è bisogno di interventi seri e sicuri per promuovere quelle eccellenze che possono fare da traino anche ad un turismo di qualità"

Albenga. “Sono, non da oggi, convinto che le De.Co. (Denominazioni Comunali) siano un ottimo strumento per valorizzare le tante eccellenze enogastronomiche tradizionali dei nostri Comuni, dei nostri borghi”.

A dichiararlo è Eraldo Chiangherotti, capogruppo di Forza Italia in consiglio comunale e assessore provinciale, che continua: “Non a caso mi ero battuto perchè Albenga istituisse il registro delle De.Co., così come hanno già fatto tantissimo comuni liguri. Lo avevano fatto anche dietro la spinta della Regione che, tre anni fa, aveva annunciato con squilli di tromba l’istituzione di un razionale e valido registro delle De.Co. liguri, arrivando ad organizzare, lo scorso anno, la prima rassegna delle De.Co. A Cairo Montenotte”.

“Contemporaneamente era stato annunciato il finanziamento di una campagna promozionale, di iniziative volte e promuovere le eccellenze comunali – prosegue Ciangherotti – L’altro giorno ho letto che nuovamente la Regione ha intenzione di valorizzare, con congrui finanziamenti, le eccellenze regionali. Allora mi sono informato, e appena ho saputo cosa stava succedendo mi sono ricordato degli aerei di Mussolini, quelli che venivano spostati ad ogni visita agli aeroporti”.

“Mussolini – specifica – pensava che l’Italia avesse migliaia di aerei, ne aveva una manciata, sempre quelli. Perchè dico questo? Perchè ho scoperto che il registro regionale delle De.Co. ancora non è operativo, nemmeno online, e dei progetti sbandierati allora non c’è traccia. Insomma, i finanziamenti promessi allora potrebbero essere gli stessi promessi oggi”.

“Non funziona così – conclude Eraldo Ciangherotti – c’è bisogno di interventi seri e sicuri per promuovere quelle eccellenze che possono fare da traino anche ad un turismo di qualità”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.