IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, minorenne ubriaca minaccia il presidente del consiglio Parodi con una bottiglia rotta: denunciata

In preda ai fumi dell’alcol, dopo una lite, si è introdotta nel dehors dove cenava Parodi: intervento della polizia

Alassio. Una normale cena tra amici ha rischiato di trasformarsi in tragedia, con l’alcol e la mancanza di educazione che continua a fare da padrone in Riviera, in questo caso ad Alassio, nell’estate 2020. 

Un episodio grave, quello avvenuto ieri sera, che si è concluso con una denuncia, ma anche con un grande spavento per il presidente del consiglio comunale Massimo Parodi, minacciato con una bottiglia di vetro rotta. 

È successo nel dehors del ristorante-pizzera “Pantera Rosa”. Parodi si trovava lì con due amici, quando, all’improvviso, la loro attenzione è stata attirata da urla e imprecazioni, fino al chiaro rumore di cocci di vetro rotti. 

“A quel punto ci siamo girati, – ha raccontato Parodi ai microfoni di IVG.it, – e abbiamo visto un ragazzo e due ragazze, una marocchina e una italiana, dirigersi verso il dehors. Erano tutti minorenni e la giovane magrebina teneva in mano una bottiglia di Jagermeister rotta a metà (il rumore dei cocci infranti)”.

“Stavano litigando e sono intervenuto per cercare di riportare la calma, ma a quel punto la rabbia della ragazzina è esplosa del tutto contro di me. Ha proferito frasi come: ‘ma tu chi ti credi di essere’, ‘io faccio cosa voglio’, “tu non sai niente dei miei problemi’, il tutto condito da una bella sequela di parolacce e bestemmie”, ha proseguito Parodi. 

A quel punto, il giovane è fuggito facendo perdere le sue tracce, mentre il diverbio tra il presidente del consiglio comunale e la giovane è degenerato, fino a quando lei non si è avvicinata a meno di un metro, minacciandolo apertamente con la bottiglia rotta in mano. 

“Ho chiamato la polizia e la ragazzina è scappata, ma la sua amica, la minorenne italiana, è rimasta lì. Siamo riusciti a bloccarla in attesa delle forze dell’ordine e, in quel momento, probabilmente non vedendola arrivare, anche l’altra è tornata indietro”, ha aggiunto Parodi

“Una volta ritornata nel dehors ha spaccato a terra la bottiglia di vetro rimanente proseguendo con gli insulti e rischiando anche di ferire due giovani torinesi in vacanza, che stavano cenando nel tavolo vicino al nostro e che sono rimasti di sasso ovviamente. Scesa l’adrenalina, posso solo dire di essere amareggiato. Ma non ho voluto sporgere denuncia. Qui si tratta solo di mancanza di educazione sempre più diffusa”, ha concluso Parodi. 

Non lo ha fatto il presidente del consiglio comunale, ma è comunque scattata una denuncia d’ufficio da parte della polizia di Stato, intervenuta poco dopo. Sul posto, anche un’ambulanza, ma per fortuna non si sono registrati feriti. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.