IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Agricoltura, l’assessore Mai: “Bene i mutui agevolati per i giovani”

Soddisfazione dopo l'ok all'emendamento del Dl Semplificazioni

Liguria. L’assessore regionale all’Agricoltura plaude all’approvazione dell’emendamento presentato dai senatori della Lega al decreto Semplificazioni che consente mutui agevolati per gli agricoltori sotto i 41 anni.

“Ad oggi solo Regione Liguria sta aiutando le imprese del settore, sostituendosi di fatto al Governo. Niente aiuti anche dall’Unione europea”.

“L’approvazione dell’emendamento è un passo avanti importante. L’opposizione a questo Governo inconcludente, si dimostra ancora una volta l’unica in grado di trovare soluzioni per il Paese – spiega l’assessore -. L’agricoltura giovanile è una risorsa importantissima, per questo in Liguria vi abbiamo investito molto, ottenendo una crescita del 42%. Già da tempo spieghiamo al Governo che l’accesso a finanziamenti bancari agevolati, è fondamentale per queste aziende, ma il ministro competente non ci ha mai ascoltato”.

“In questi mesi da Governo e Unione Europea non sono arrivati aiuti per l’agricoltura. Come Regione Liguria ci siamo dovuti sostituire in toto, investendo molto in finanziamenti, semplificazioni normative e tramite misure specifiche del Programma di Sviluppo Rurale. La Liguria e i suoi agricoltori sono lasciati soli dal Governo. Una situazione inaccettabile che mette a rischio molte nostre aziende e tanti posti di lavoro”.

“Ancora una volta, dietro a una misura puntuale, precisa, efficace e attesa dal mondo agricolo, c’è la firma della Lega e di chi ha diretto con competenza il ministero delle Politiche agricole, ossia Gian Marco Centinaio. A lui e ai suoi colleghi, come il senatore ligure Paolo Ripamonti, va il mio ringraziamento”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.