IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I Magazine di IVG.it - Liguria del Gusto

Ad Alassio nasce il primo gelato ai fiori eduli

"Liguria del gusto e quant'altro" è la rubrica gastronomica di IVG, ogni lunedì e venerdì

Più informazioni su

Era scritto in cielo che prima o poi qualcuno ci sarebbe arrivato, e quel qualcuno si chiama Perlecò, gelateria di Alassio, che sotto la guida del vulcanico Aldo De Michelis ha prodotto il primo gelato ai fiori eduli, all’estragon per l’esattezza, ma altri gusti sono allo studio.

Spiega Aldo De Michelis: “Abbiamo cominciano i nostri esperimenti con i fiori edibili dell’Azienda Agricola Biologica RaveraBio di Albenga. Abbiamo iniziato con l’estragon. Il suo gusto somiglia all’anice con sentori di finocchietto. La sua caratteristica è la persistenza del sapore e la sensazione di pulizia del palato che lascia dopo l’assaggio. Chi volesse assaggiarlo lo trova nella nostra vetrina”, dice.

Gli esperimenti con i fiori eduli, però, non finiscono qui. Nei prossimi giorni verranno lanciati gelati alla bocca di leone, alla verbena peruviana, alla dalia, al nasturzio, alla begonia, alla petunia e alla stevia, tutti fiori coltivati dall’Azienda Agricola Biologica RaveraBio.

Così, dopo la cucina di alcuni chef che utilizzano i fiori eduli non come complemento, ma come elemento di gusto (penso a Rosa D’Agostino del Ristorante Da Gin a Castelbianco, a Giuse Ricchebuono del Vescovado e del Nazionale di Noli e del Bino a Savona, a Cinzia Chiappori dell’Osteria del Tempo Stretto di Albenga o, sempre ad Albenga, Federico Scardina dell’Hosteria del Viale) e a pasticceri come l’ingauno-alassino Simone di Simo la pasticceria che sognavo, conquistano anche l’arte gelatiera. “Per la fine di agosto saremo pronti per una degustazione a base di fiori gelato”, assicura Aldo De Michelis.

“Liguria del gusto e quant’altro” è il titolo di questa rubrica curata da noi, Elisa e Stefano, per raccontare i gusti, i sapori, le ricette e i protagonisti della storia enogastronomica della Liguria. Una rubrica come ce ne sono tante, si potrà obiettare. Vero, ma diversa perché cercheremo di proporre non solo personaggi, locali e ricette di moda ma anche le particolarità, le curiosità, quello che, insomma, nutre non solo il corpo ma anche la mente con frammenti di passato, di cultura materiale, di sapori che si tramandano da generazioni. Pillole di gusto per palati ligustici, ogni lunedì e venerdì: clicca qui per leggere tutti gli articoli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.