Traffico ad Albisola, la minoranza: "Rimosso (senza confronto) cartello divieto uscita mezzi pesanti" - IVG.it
Soliti problemi

Traffico ad Albisola, la minoranza: “Rimosso (senza confronto) cartello divieto uscita mezzi pesanti”

Roberto Buzio: “Ciò che era stato oggetto di dibattici pubblici e risultato di faticose conquiste non viene nemmeno portato in una commissione"

Albisola Superiore. “Ci sono voluti anni di scontri, di dibattiti, di confronti, di tragici incidenti per ottenere quel minimo intervento di blocco dei mezzi pesanti nei mesi estivi e oggi, senza un confronto, senza un dibattito, senza una delibera di alcun tipo, semplicemente si fa finta di niente e si rimuove un cartello”.

A dichiararlo è il capogruppo di minoranza del Comune di Albisola Superiore Marino Baccino, che fa riferimento alla vicenda relativa al divieto di uscita per i mezzi pesanti ad Albisola dal venerdì pomeriggio alla domenica sera dei mesi estivi.

“Era il maggio 2018 quando l’ennesimo incidente gravissimo aveva fortemente colpito la cittadinanza albisolese tanto da portare ad un confronto pubblico nel palazzetto dello sport con tutti i rappresentanti politici del territorio e arrivare alla decisione di chiudere al traffico pesante se non altro alcuni giorni alla settimana nei mesi estivi” ricorda il capogruppo.

“Avevamo chiesto molto di più, la cittadinanza aveva chiesto molto di più, i comitati avevano chiesto molto di più, e quanto ottenuto era un primo passo che avrebbe dovuto essere di preludio ad altri successivi… invece quest’anno la scelta opposta da parte dell’amministrazione Garbarini: ‘Il problema del traffico autostradale congestionato dai numerosi cantieri non ci consente di procedere con l’ordinanza attuata negli anni scorsi perché quotidianamente vengono modificate le decisioni sulla rete autostradale’ questa la spiegazione fornita dal vicesindaco Gambetta ai giornali in risposta alle numerose proteste e alla mozione presentata dalla minoranza” continua Marino Baccino.

“Ciò che era stato oggetto di dibattici pubblici e risultato di faticose conquiste – commenta Roberto Buzio – non viene nemmeno portato in una commissione, non viene in alcun modo condiviso con la cittadinanza: un amministratore si sveglia una mattina e per sua opinabile scelta o magari più banalmente per pigrizia decide di non dare seguito ad una importante conquista” commenta dalla minoranza Roberto Buzio.

“La chiave di lettura è più che mai la solita – conclude Baccino – Vorremo mica tenerli bloccati in autostrada ancora qualche chilometro… se devono andare a Savona, aiutiamo Autostrade, facciamoli uscire ad Albisola!”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.