IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

TPL Linea, installate nuove paratie di protezione per gli autisti foto

L'intervento su 16 mezzi garantisce più sicurezza contro Covid e aggressioni

Savona. Più sicurezza per gli autisti di TPL Linea con l’installazione delle nuove paratie di protezione su sedici mezzi dell’azienda di trasporto pubblico locale savonese. L’intervento nelle officine sarà completato nei prossimi giorni, secondo il cronoprogramma stabilito, sia in relazione alle disposizioni antiCovid-19 sia in funzione anti-aggressione.

Le nuove paratie sono una soluzione a lunga scadenza che offre l’opportunità di montaggio con certificazione da parte della casa madre. Quelle proposte rappresentano una revisione completa delle cabine di guida e prevedono una chiusura assoluta, tale da garantire anche parametri di sicurezza anti-aggressione.

In questo modo sarà superabile anche il problema annoso delle necessarie protezioni per l’autista alla guida del mezzo, più volte sollevato in passato e su cui era opportuno intervenire. Infine la nuova paratia presente sui mezzi di TPL Linea permetterà anche la vendita a bordo dei biglietti in totale sicurezza.

L’investimento da parte di TPL Linea per l’acquisto e l’installazione delle nuove paratie ammonta a 24 mila €. Le paratie riguardano ad ora i cosiddetti “mezzi corti” urbani, sub-urbani ed extraurbani, dislocati sui tre depositi dell’azienda, con riferimento a tutti i servizi complementari di collegamento nel savonese rispetto alle linee principali.

“Un altro importante tassello del nostro programma aziendale rivolto ad una doppia sicurezza per i nostri autisti, quella per il Covid-19 e quella relativa a possibili aggressioni – affermano la presidente di TPL Linea Simona Sacone e il direttore generale Giovanni Ferrari Barusso – Stiamo completando i lavori di installazione con paratie nuove, moderne e funzionali alle esigenze del personale alla guida dei nostri mezzi. Non possiamo che ringraziare il nostro personale per l’attività svolta nel segno di una piena sicurezza a bordo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.