IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sfida per il biker finalese Filippo Richeri: raccolta fondi per bimbo di 3 anni affetto da atrofia muscolare spinale

L'acquisto di una nuova e moderna sedia a rotelle

Più informazioni su

Finale Ligure. Le ruote per Guidino: è l’iniziativa per un bambino di 3 anni di Milano, affetto da Sma (atrofia muscolare spinale) sin dalla nascita, che vede protagonista Filippo Richeri Vivaldi Pasqua, 38 anni, imprenditore di origini finalesi, ma milanese d’adozione.

La sua è una storia di passione, dedizione e sfida con sé stesso. Per questo lancia la sua impresa solidale #ride4guidino: una raccolta fondi finalizzata all’acquisto di una nuova sedia a rotelle di ultima generazione fondamentale per il piccolo Guidino per muoversi agilmente e riuscire a interagire con gli altri.

Filippo partirà mercoledì 29 luglio da Calice Ligure, suo paese natale, per un viaggio su due ruote attraverso l’Italia che durerà 10 giorni: 1.580 km e 12.000 metri di ascesa totale. L’arrivo è previsto per il prossimo 7 agosto nel comune di Noto, in provincia di Siracusa, in Sicilia.

Un percorso su due ruote attraverso la spina dorsale del nostro Paese, a rappresentare simbolicamente quella patologia al midollo che lega Guidino alle sue di ruote e la passione per il ciclismo come strumento per dare voce alla storia del bambino milanese, come tanti affetto da una malattia per pochi, nella quale la tecnologia può offrire un’opportunità di crescita.

Sarà possibile partecipare alla raccolta fondi tramite la piattaforma Gofundme e seguire il viaggio di Filippo sulle piattaforme social attraverso Strava e l’account Instagram filippo_richeri (LINK).

fillippo richeri biker

Filippo Richeri è un appassionato sportivo (ha partecipato a vari Ironmen) ed è un giovane imprenditore fortemente legato alle tematiche della sostenibilità e della solidarietà, da sempre promosse tra le attività della FSB Group, nato nel 2009, di cui è tra i fondatori. E’ anche Managing Partner di Fasten Seat Belt, agenzia dedicata alla creazione di format esclusivi di eventi per il mondo del lusso.

L’atrofia muscolare spinale (Sma) è una patologia neuromuscolare caratterizzata dalla progressiva morte dei motoneuroni, le cellule nervose del midollo spinale che impartiscono ai muscoli il comando di movimento. La Sma colpisce circa 1 neonato ogni 10.000 e costituisce la più comune causa genetica di morte infantile. Ne esistono tre forme, di cui la I è la più grave e interessa circa la metà dei pazienti. In questo caso, i bambini mostrano segni della malattia già alla nascita o nei primi mesi; si tratta di segni gravi e progressivi di insufficienza respiratoria. I bambini affetti dalla forma II, detta anche forma intermedia, acquisiscono la capacità di stare seduti ma non di camminare autonomamente. La forma III è la meno grave; spesso esordisce dopo i primi anni ed è sempre associata alla capacità di riuscire a camminare, anche se in alcuni casi questa capacità può essere perduta successivamente.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.