"Le Persone al Centro": "Frascherelli scaricabarile, la scuola primaria ora può tornare a Finalborgo" - IVG.it
Polemica

“Le Persone al Centro”: “Frascherelli scaricabarile, la scuola primaria ora può tornare a Finalborgo”

"Il trasferimento di anni fa era stato determinato per il liceo Issel. Da allora?"

Finale Ligure. “Il sindaco Frascherelli, o più verosimilmente il suo pretestuoso ghost writer, dimentica anche in questa occasione come da un paio di mesi sia ormai iniziato il settimo anno del suo mandato. Evidentemente non avendo nessuna visione strategica per la città, non c’è da stupirsi non ne abbia una neppure per la Scuola. Tra le varie dimenticanze, deliberatamente omette di ricordare come esista una precisa delibera della Giunta Richeri, che va proprio nella direzione del reperimento di una nuova sede per la Scuola Primaria Celesia a Finalborgo”.

Così il gruppo “Le Persone al Centro” ribatte al primo cittadino in merito alle polemiche sollevate per la mancanza di spazi le scuole finalesi.

“Solo la malafede può indurre a dimenticare come il trasferimento venne determinato dalla necessità di mantenere a Finale Ligure il liceo Issel, importante presidio scolastico che la città non poteva permettersi di perdere. Salve alcune risposte di rito alle sollecitazioni del Comitato Celesia, da oltre sei anni l’amministrazione omette una seria risposta sull’argomento, soprattutto oggi con l’attuale disponibilità dell’ex collegio Aycardi”.

“Il problema Covid, con le misure di distanziamento che si renderanno necessarie, ha solo acuito il problema della sostenibilità del plesso di Finalmarina ad accogliere ad oltranza anche i 118 bambini della scuola primaria di Finalborgo. Non vi è chi non veda come lo impediscano le difficili condizioni di traffico di via Dante e via Brunenghi, l’assenza di parcheggi e soprattutto l’impossibilità di considerare la scuola primaria di Finalmarina quale unico plesso della zona più popolata della città e che comprende peraltro anche gli alunni del Comune di Orco-Feglino (già nel dimenticatoio dopo la meteora della fallimentare esperienza dell’Unione dei Comuni)”.

E ancora: “L’ex collegio Aycardi potrebbe avere le caratteristiche per una nuova collocazione della scuola elementare a Finalborgo, facilmente raggiungibile ed in una posizione difficilmente replicabile altrove. Pare evidente come non ci si possa trincerare innanzi a dettagli tecnici, come l’assenza di uscite di sicurezza o la dimensione delle aule, e che anzi si renda opportuno un progetto per il suo adeguamento, consci della reale possibilità di ottenere cospicui finanziamenti nell’immediato futuro”.

“Il trasferimento nell’ex collegio Aycardi riporterebbe in tempi rapidi la scuola primaria a Finalborgo, anche con positivi effetti sulla socialità e l’identità del Rione, e contemporaneamente libererebbe preziosi spazi nel plesso di Finalmarina, che tornerebbe ad essere in grado di assorbire ogni necessità di ampliamento e sviluppo.

“La questione è comunque più semplice di quanto appare: Frascherelli e la sua amministrazione vogliono riportare la scuola primaria a Finalborgo?” conclude il gruppo finalese.

leggi anche
scuole medie finale
Prevenzione
Scuole finalesi, il sindaco Frascherelli: “Analisi complessiva di esigenze e necessità di tutti i plessi”
scuola primaria finalborgo
Proposta
Spazi per la scuola primaria di Finale Ligure, Comitato Celesia: “L’ex collegio Aycardi è la soluzione”
Comitato E.Celesia scuole Finale Ligure
Storia infinita
Finale Ligure, appello del Comitato E.Celesia ai candidati sindaco: “Riportiamo le elementari a Finalborgo”
scuole medie finale
Unanimità
Scuole medie a Finale, rischio sovraffollamento: approvato ordine del giorno in Consiglio comunale
Generica
Non ci stanno
Scuola primaria Celesia di Finalborgo, al via la raccolta firme per farla tornare nel borgo

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.