IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, salta la Festa del Mare. Il comitato organizzatore: “Colpa del lockdown e delle norme antiCovid-19”

"Lasciamo alle singole associazioni facoltà di allestire le proprie iniziative"

Savona. “Dopo un’approfondita analisi sul da farsi e le eventuali prospettive abbiamo convenuto, unanimemente e con rincrescimento, di non effettuare l’annuale edizione della manifestazione”. Così il comitato organizzatore della Festa del Mare del borgo Fornaci annuncia la triste ma necessaria scelta di non tenere lo storico evento che da tanti anni anima il quartiere marinaro della Città della Torretta.

La decisione, presa in una riunione del 26 giugno scorso alla presenza delle associazioni del territorio, è stata presa a causa delle insormontabili difficoltà dovute ai noti avvenimenti di carattere sanitario che hanno purtroppo segnato profondamente la vita quotidiana di tutti noi.

Hanno concorso inoltre, spiega il comitato, le difficoltà economiche e sociali, il ritardo organizzativo dovuto al lockdown, l’incertezza che ancora pesa sulla fattibilità di iniziative a forte rischio sanitario e il mantenimento delle norme anticontagio, che inducono gli enti preposti a sempre più stringenti controlli in fase di rilascio delle necessarie autorizzazioni.

“Riconoscendo le legittime istanze delle singole associazioni abbiamo comunque ritenuto di lasciare ad esse facoltà di porre in atto le iniziative che intenderanno intraprendere – afferma il comitato organizzatore – Crediamo che questa sosta forzata sia l’occasione per la ricerca di nuovi collaboratori per riprendere ancora meglio e con più forza il prossimo anno e organizzare un’edizione finalmente libera da tali condizionamenti”.

“Il quartiere Fornaci e con esso la città meritano un’estate piena di iniziative di buon livello, come da tradizione – concludono i membri del comitato – Riteniamo infine doveroso ricordare con rispetto le vittime della pandemia ed esprimere l’ammirazione per l’attività svolta da tutti gli operatori sanitari”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.