Al via

Savona, iniziati i sopralluoghi a Palazzo della Rovere: si lavora per una nuova biblioteca, botteghe storiche e uffici

Entro il 2022 il cantiere

Savona. Spazi destinati alla nuova biblioteca comunale, agli uffici comunali e alle botteghe storiche: sono questi i progetti (futuri) per il restauro di Palazzo della Rovere, posizionato nel cuore di Savona.

Questa mattina è stato effettuato un sopralluogo proprio all’interno della storica struttura con i progettisti di Ire, a cui è affidata la progettazione preliminare del’edificio.

Il sindaco di Savona Ilaria Caprioglio, in occasione, anticipa che “fra pochi mesi il progetto preliminare sarà completato con l’individuazione del primo lotto funzionale, da cantierare grazie alle risorse del Fondo strategico regionale”. L’ importo complessivo gira attono ai 2.950.000 euro, finanziato all’80% dal Fondo strategico regionale e al 20% dal Comune di Savona.

“Si tratta di un lungo iter al quale abbiamo lavorato a partire dal nostro insediamento, reperendo le risorse e revisionando il programma di valorizzazione, sottoscritto fra Comune di Savona, Agenzia del Demanio, Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo nel periodo del lockdown” conclude la prima cittadina savonese, affermando che l’inizio del cantiere sarà previsto per il 2022.

leggi anche
palazzo santa chiara
Ci siamo?
Savona, si sblocca la situazione di Palazzo della Rovere: affidato il progetto, cantieri nel 2022
Palazzo Della Rovere intervento
Fondo strategico regionale
Chiabrera, piazza Marconi, ma anche palazzo della Rovere: dalla Regione 2,6 milioni per la riqualificazione urbana di Savona
buche via piave
Lavori
Savona, stanziati 3 mln di euro: prevista manutenzione di strade, edifici scolastici e storici

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.