IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Saranno 19 i nuovi autovelox sulla A10 tra Savona e Ventimiglia: ecco la mappa foto

Terminati i sopralluoghi, sono stati individuati i punti in cui collocare i dispositivi

Più informazioni su

Savona. Saranno 19 gli autovelox fissi sull’autostrada A10 tra Savona e Ventimiglia. Al termine dei sopralluoghi svolti dalla polizia stradale di Imperia e da Autostrada dei Fiori sono stati individuati 19 punti sensibili nei quali verranno posizionati i dispositivi di controllo della velocità.

Dopo la preoccupazione nata nei giorni scorsi sui social network per la “comparsa” di tre nuovi velox tra Savona e Andora (i dispositivi però non sono ancora attivi), le attività sono proseguite: l’obiettivo a cui stanno lavorando in queste settimane la polizia stradale di Imperia e la direzione di Autostrada dei Fiori è quello di creare un vero e proprio piano di controlli che riguarda soprattutto il rispetto dei limiti di velocità nelle gallerie.

Dove saranno

Su 19 dispositivi totali, siamo riusciti a conoscere l’esatta ubicazione di 17 (tra cui i tre già installati e segnalati da IVG giusto una settimana fa, clicca qui).

In direzione Francia ce ne saranno almeno 7 (nella mappa sono segnati in blu). Il primo a Savona, all’uscita della galleria delle Fornaci (km 51,7), con limite di velocità 110 km/h; il secondo come detto subito dopo la galleria situata prima del casello di Orco Feglino (al km 57.8), sempre con limite 110 km/h. Poi seguiranno altri 3 dispositivi, tutti con limite 100 km/h: uno l’uscita della galleria Carpanea (tra Feglino e Finale, km 61.4), uno all’altezza del Piccaro Park (km 71, poco prima di Borghetto Santo Spirito), uno all’uscita della galleria Vallon d’Armé (quella che precede l’uscita di Andora, km 89). Gli ultimi due autovelox saranno in provincia di Imperia: subito dopo Arma di Taggia (galleria Gorleri, km 128.4) e all’ingresso della galleria Siestro (km 149.5, tra Bordighera e Ventimiglia). Anche per questi ultimi il limite sarà di 100 km/h.

Almeno 10, invece, gli autovelox che verranno installati in direzione Genova (in verde nella mappa qui sopra). Partendo da Ventimiglia, i primi 4 saranno nell’estremo ponente: all’uscita della galleria Siestro (tra Ventimiglia e Bordighera, km 149.5, limite 110 km/h), in due piazzole all’altezza di Curbinei (Sanremo) e Castellaro (Taggia), anche qui con limite 110 km/h, e all’uscita della galleria Barbarossa a Imperia (limite 100 km/h).

Quinto dispositivo all’uscita della galleria Colle Dico, subito prima dell’area di servizio Rinovo Nord e del casello di Andora (km 95.9, limite 100 km/h). Il successivo sarà all’ingresso della galleria Piccaro (km 75, tra Ceriale e Borghetto, limite 110 km/h), quello ancora dopo all’uscita della galleria Montegrosso (km 64.4, tra Pietra e Finale, qui il limite sarà di 90 km/h). Gli ultimi tre velox si troveranno all’uscita della galleria Carpanea (tra Finale e Feglino, km 59.5, limite 90 km/h), uno all’uscita del Feglino Park (km 57.7, limite 100 km/h) e l’ultimo all’uscita della galleria delle Fornaci (km 49.6, prima dell’area di servizio Valleggia Nord, limite 100 km/h).

Al momento sono stati installati solamente i tre dispositivi già segnalati da IVG lo scorso lunedì: uno in direzione Savona (quello prima della galleria tra i caselli di Albenga e Borghetto) e due in direzione Ventimiglia (quello subito dopo la galleria situata prima del casello di Orco Feglino e quello subito dopo la galleria che precede l’uscita per Andora).

Per quanto riguarda le altre postazioni, si sta lavorando ai basamenti per poi collocare materialmente i box. Le postazioni, fisse e di colore azzurro, verranno attivate nel giro di poche settimane, e la polizia stradale informa che “quando entreranno in funzione verrà data ampia comunicazione”. Come prevede la normativa saranno segnalate dall’apposita cartellonistica fissa; anche sui tabelloni luminosi informeranno dei controlli in corso. “La raccomandazione – fanno sapere dalla Polstrada di Imperia – non può che essere quella di attenersi ai limiti di velocità”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.