IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Reefer Terminal, i sindacati dicono No alla cassa integrazione: “Pronti alla mobilitazione”

"Trovare altre soluzioni o sarà stato di agitazione"

Vado Ligure. I sindacati di categoria hanno deciso, dopo aver consultato i lavoratori con una serie di assemblee, di respingere le ipotesi aziendali di attivazione totale della cassa integrazione o in alternativa l’attivazione della stessa solo per gli impiegati, intervenendo sugli operai con delle specifiche flessibilità che i lavoratori in modo unanime hanno respinto.

“Riteniamo che a differenza (purtroppo) della nuova piattaforma APM dove a seguito dell’emergenza Covid-19 il traffico è effettivamente calato, sul terminal Reefer non ci siano i presupposti per l’attivazione degli ammortizzatori sociali”.

“Chiederemo all’azienda di tornare indietro e trovare eventualmente soluzioni alternative soddisfacenti per i lavoratori”.

“In caso contrario, le segreterie sindacali Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti, in accordo con la Rsu, attiveranno a tutela dei lavoratori immediatamente lo stato di agitazione” concludono.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.