IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Promozioni arbitrali a Savona: Mirri in CAN D, sale con lui anche Manni

Mirri, Manni, Vignola e Fantino promossi: si rinfoltisce il team nazionale della sezione di Savona, con Cirio e Santini confermati in Can D

Più informazioni su

Savona. Novità importanti per i fischietti savonesi: sono state non poche, infatti, le promozioni nelle categorie nazionali degli arbitri di calcio della sezione di Savona. Tra tutti, svetta la carriera celere e convincente di Mattia Mirri, che sarà il prossimo anno in Serie D.

Il Comitato Nazionale dell’Aia oggi, viste le proposte in merito alla formazione dei ruoli arbitrali nazionali prossima stagione sportiva, ha infatti reso note le sue delibere. Savona è ampiamente citata: confermati in CAN D gli assistenti Michele Cirio e Daniele Santini, che vengono raggiunti nella stessa categoria dall’osservatore Paolo Vignola, dall’assistente Matteo Manni e, appunto, dall’arbitro Mattia Mirri.

Mirri aveva lasciato la regione solo un anno fa, debuttando alla CAI, una commissione interregionale che designa gli arbitri nelle gare di Eccellenza e Promozione di altre regioni. Ora l’altro balzo, non scontato, al vertice del campionato dilettanti. Mirri è un vero figlio d’arte: suo padre Rodolfo è stato assistenze arbitrale alla Can A a cavallo del cambio di secolo, fino al 2004.

Rilievo nazionale anche per l’arbitro Giulio Fantino, che è stato promosso alla CAN 5. Già assistente di categorie nazionali, dimostra così una notevole eccleticità.

Da parte della dirigenza sezionale c’è ovviamente motivo di essere lieti. “Sono certo che i nostri ragazzi faranno bene anche nelle categorie superiori – ha dichiarato Fabio Muratore, presidente savonese – rappresenteranno con orgoglio la Sezione in Italia durante la prossima stagione sportiva, saranno i nostri portabandiera. Credo che, a fianco dei neopromossi, sia importante ricordare anche le conferme: un altro anno in Can D per Cirio e Santini è il segno del duro lavoro che hanno fatto”.

Arrivano parole di elogio anche da Simone Roba, vicepresidente: “Sono felice che altri nostri associati siano saliti a questi livelli, è dimostrazione dell’impegno di tutti: nostro, sul piano dirigenziale, degli associati per il grande impegno che profondono settimana dopo settimana, in campo e negli allenamenti. Sono certo che saranno di esempio anche per i più giovani“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.