IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pirates, novità al femminile: alcune giocatrici delle United Roma vestiranno la maglia black&blue

Il nuovo capo allenatore della formazione sarà Alfredo Giuso

Albisola Superiore. In previsione della prossima stagione 2021, i Pirates 1984 hanno ripreso gli allenamenti presso il Pirates Field di Luceto.

Sotto la ferrea guida del preparatore atletico Simone Capelli ed in completa osservanza dei protocolli di sicurezza del Coni e della Fidaf per le misure di prevenzione anti-Covid, i giocatori stanno riprendendo gradatamente la forma per il prossimo campionato.

La pausa dovuta al virus, nella sua disgrazia, ha comunque permesso alla franchigia ligure di recuperare alcuni giocatori reduci da infortuni e da assenze dovuto allo studio, oltre a trovare volti nuovi che si stanno avvicinando a questa disciplina.

Ma ci sono altre novità, soprattutto in chiave femminile. Il capo allenatore del team Pirates femminile, Simone Buetto, ha deciso di lasciare la guida tecnica e di concentrarsi nel ruolo di giocatore senior, ma soprattutto nel ruolo di prossimo papà. “Ringraziamo infinitamente Simone per la sua dedizione – dichiarano i dirigenti dei Pirates -, per la passione e per la capacità, insieme ai suoi collaboratori, di creare e amalgamare un gruppo di giocatrici e renderlo competitivo a livello italiano, portando molte di loro a vestire la maglia della nazionale italiana. Grazie infinite Simone!”.

Il nuovo capo allenatore sarà quindi Alfredo Giuso (nella foto sopra), già capo allenatore della squadra maschile senior Pirates 1984. Una scelta naturale e logica, visto il ruolo di capo allenatore anche della Nazionale femminile italiana.

Nessun sconvolgimento quindi all’interno della squadra, essendo le stesse ragazze già abituate a lavorare con coach Giuso. Ma le novità non sono finite. È stata definita la firma di un accordo sportivo con la squadra femminile delle United Roma che, nel prossimo campionato, vestiranno la maglia black&blue delle Pirates. Un accordo interessante dal punto di vista sportivo dato che, alle già comprovate capacità delle liguri, si aggiungeranno a roster altre ragazze con grandi qualità e talento.

Intanto fervono i preparativi per il 2° Camp Pirates 1984 in programma domenica 6 settembre. Un camp dedicato ai neofiti e a chi vuole provare questo sport, sia maschi che femmine, dai 15 anni di età in su. Per chi vuole comunque iniziare prima, è possibile provare a giocare tutti i giovedì dalle ore 20,30 alle 22,30 al Pirates Field di Luceto, Albisola Superiore.

PIRATES 1984

Simone Buetto

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.