IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Millesimo, mozione della minoranza: “Servono misure a sostegno di famiglie e attività commerciali”

"Serve un impegno concreto da parte della giunta nel definire in tempi strettissimi misure economiche concrete"

Millesimo. Il gruppo consiliare “Diventiamo Sindaco” di Millesimo ha presentato alla maggioranza una mozione che impegna “il sindaco e la giunta a definire, tramite gli uffici comunali competenti, alcune misure in materia di sostegno all’economia locale, nonché delle famiglie in difficoltà a seguito dell’emergenza Covid-19”.

Spiega il consigliere Andrea Manconi: “Come indicato nelle premesse della mozione al momento della stesura del documento allegato la giunta comunale si è espressa con delibera numero 54 del 18 aprile 2020 esclusivamente sulla sospensione e differimento dei termini di pagamento delle entrate comunali e con deliberazione numero 53 del 4 aprile 2020 in merito all’attuazione dell’iniziativa di sostegno alle famiglie ‘Solidarietà Alimentare’ finanziata con contributo statale. Nonostante le dichiarazioni rilasciate ai giornali da parte di sindaco, Aldo Picalli, e vicesindaco, Francesco Garofano, facessero intendere un concreto impegno da parte dell’amministrazione nel valutare ‘lo sviluppo complessivo della situazione legata a questa emergenza per definire eventuali nuovi interventi finalizzati ad agevolare le famiglie e le attività commerciali in questo periodo particolare’ ci vediamo costretti a coinvolgere tutto il consiglio comunale nel richiedere un impegno concreto da parte della giunta nel definire in tempi strettissimi misure economiche concrete non limitandosi a rendere attuative le proposte del governo”.

“Prendendo spunto, in questi mesi, dal lavoro fatto da molte amministrazioni sul territorio nazionale e alla luce delle misure statali/regionali che hanno in parte determinato una disponibilità economica mediante i quali i Comuni hanno la possibilità di intervenire in modo puntuale sul proprio territorio, con la presente mozione siamo a proporre una serie di interventi già adottati in contesti simili al nostro con un ritorno immediato sul benessere di tutta la comunità”

Tra gli interventi proposti: “Esenzione di Tosap /Cosap primo marzo 2020 e sino al 31 dicembre 2020 per le autorizzazioni concesse ai titolari di esercizi di somministrazione e consumazione alimenti; esenzione Cosap per i titolari di postazione del mercato settimanale nel periodo di sospensione del mercato e sino al 31 ottobre 2020; esenzione Tari del 100% per le utenze non domestiche per il periodo di tre mesi chiuse a seguito dei decreti del presidente del Consiglio dei Ministri attraverso le modalità più idonee anche alla luce delle disposizioni del Governo anche successive alla stesura del presente documento; esenzione dell’imposta comunale sulla pubblicità del 100% dal primo marzo 2020 e sino al 31 dicembre 2020 con riguardo ai piccoli esercizi commerciali anche sotto forma di rimborso di quanto eventualmente pagato; differimento delle scadenze Tari anno 2020 prevedendo le seguenti date: 30 settembre 2020, 30 novembre 2020, 31 gennaio 2021 e 31 marzo 2021; rimborso o eventuale riutilizzo delle quote anticipate e non utilizzate relative all’anno scolastico 2019-2020 per il servizio scuolabus a partire dal mese di marzo 2020; predisposizione di apposito avviso pubblico, i cui criteri verranno fissati con apposito atto di indirizzo di giunta comunale, per l’erogazione di contributi a fondo perduto per sostenere i nuclei familiari in difficoltà valutando tra le ipotesi un sostegno ai canoni di locazione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.