IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Milano-Sanremo, attesa per la decisiva video call con i sindaci: restano dubbi e preoccupazioni foto

Disposizioni anti-Covid e giornata da bollino nero sulle strade mettono a rischio la classicissima

Savona. E’ stata fissata per la giornata di domani l’attesa video call tra i sindaci savonesi e la Prefettura di Savona sulla Milano-Sanremo, la classica del ciclismo italiano quest’anno rinviata per il Covid e che è prevista per il prossimo 8 agosto, di sabato.

La Milano–Sanremo, nelle intenzioni dell’Uci, manterrà il suo percorso tradizionale e attraverserà tutto il territorio savonese, seguendo la via Aurelia. Da capire ancora il novero dei partenti, con un calendario fissato solo nei giorni scorsi e sicuramente ricco di appuntamenti in pochi giorni. La programmazione dei big sarà davvero difficile; probabile la presenza di Vincenzo Nibali, vincitore dell’edizione 2018.

Ma sul tavolo rimane la questione sicurezza, con dubbi e preoccupazioni sollevate dai sindaci in una precedente video call con la stessa Prefettura sugli aspetti organizzati della manifestazione sportiva.

Nel mirino le disposizioni e le norme anti-Covid, ma non solo: sabato 8 agosto sarà una giornata da bollino nero per il traffico in Liguria e nel savonese in vista della settimana di Ferragosto e un blocco della viabilità per il passaggio della corsa potrebbe creare una ennesima situazione di caos in un territorio già provato dal “dramma” dei cantieri autostradali.

In tutto questo contesto difficile, inoltre, i controlli non sarebbero sufficienti, senza contare che molte associazioni sono impegnate in altre attività estive, ad esempio sulle spiagge.

Insomma il via libera per la corsa appare ancora in salita e si dovranno trovare soluzioni forti e strutturali per garantire la classicissima 2020.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.