IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’Aurelia Bis accelera: niente bando di gara, il Ministero sceglie l’affidamento diretto

Anas potrà far subentrare direttamente una nuova ditta. L'annuncio ieri sera, nell'incontro tra il ministro De Micheli e i sindaci liguri

Savona. Novità importanti sul destino dell’Aurelia Bis, e degli inerenti lavori, sono emersi ieri sera, al termine della riunione dell’Ufficio di presidenza di Anci Liguria con la ministra delle Infrastrutture e Trasporti Paola De Micheli.

Un incontro a cui partecipava anche il sindaco di Savona Ilaria Caprioglio, che sul tavolo ha messo anche la questione Aurelia Bis. Strappando un annuncio che accorcia, e non di poco, i tempi per il completamento dell’opera.

“A maggio di quest’anno è stato consegnata la progettazione – spiega a IVG.it il primo cittadino della città della Torretta – Decorsi i 120 giorni per la verifica della documentazione, non si procederà a bando di gara bensì, come previsto nel Decreto Semplificazione, Anas potrà far subentrare direttamente una nuova ditta”. Un iter più diretto che può significare anche un anno di tempo risparmiato.

“Rassicurazioni dal Ministro – prosegue Caprioglio – anche sull’apertura di due corsie per carreggiata sull’autostrada dal 10 luglio e valutazione di esenzioni o riduzioni del 20 e 50 per cento del pedaggio su ulteriori tratte autostradali”.

Infine, il punto anche sulla questione Funivie: “Il Ministero sta percorrendo la strada che, a gennaio, ci avevano proposto proprio al Mit, anche se AdsP aveva già allora manifestato l’impossibilità di accoglierla”, ha concluso Caprioglio.

Soddisfatto della notizia anche il gruppo del Partito Democratico in Regione: “La decisione del Ministero dei Trasporti di procedere con l’affidamento diretto, come previsto dal Decreto semplificazione, per i lavori sull’Aurelia Bis è un’ottima notizia per tutto il territorio savonese. Questo significa che, poco dopo la fine dell’estate, potranno finalmente partire i lavori. Grazie a quest’accelerazione si potrà risparmiare fino a un anno di tempo, per un intervento molto delicato e atteso dalla cittadinanza. Come Gruppo del PD in Regione Liguria vogliamo ringraziare il ministro De Micheli e tutto il Mit, che si erano impegnati in tal senso”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.