IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I caruggi “in fiore” salutano l’inizio delle “Infinite emozioni” di Pietra Ligure

Un suggestivo "cielo" colorerà le caratteristiche vie del centro storico

Pietra Ligure. È stato completato in questi ultimi giorni lo scenografico allestimento dei “caruggi” di Pietra Ligure che, per tutta l’estate, ricoprirà con un suggestivo “cielo” di fiori colorati le caratteristiche viuzze del centro storico.

“Iniziano oggi le numerose proposte della programmazione ‘Infinite emozioni’, declinate in un fitto calendario di iniziative che vanno dal mare alla cultura, dalla natura all’enogastronomia, in un insieme di esperienze per tutti i gusti ma sempre caratterizzate da un’offerta qualitativamente alta”, esordisce il vicesindaco e assessore comunale al Turismo Daniele Rembado.

“L’installazione coreografica nei nostri vicoli, composta da più di tremila fiori, tra cui ortensie, rose, tulipani, lilium, girasoli, biglietto da visita della proposta turistico esperienziale che caratterizzerà l’estate pietrese 2020 in un intersecarsi di esperienze e sfumature, è un segnale di ripartenza per il nostro paese e un messaggio di accoglienza per i nostri ospiti”, continua Rembado.

“È un ‘racconto’ magico di stupore e di cielo, di prospettive turchesi e di brezze estive che si snoda per le nostre antiche vie, accompagnando i turisti alla scoperta dei luoghi più caratteristici di Pietra ma anche, perché no, un’occasione per noi pietresi per riscoprire, con il naso all’insù, scorci del nostro paese e riviverli con occhi nuovi – dice ancora il vicesindaco – È una ‘storia’ semplice ma fatta di meraviglia e stupore, di sfumature e profumi come l’estate di “infinite emozioni” che abbiamo pensato per i nostri turisti ma anche per tutti noi”.

“A Pietra Ligure si può vivere una vacanza all’insegna della semplicità e della lentezza ma anche della bellezza dei nostri paesaggi e delle molteplici attività all’aria aperta che la nostra terra può offrire. Si può incontrare il fascino della storia e delle tradizioni e meravigliarci davanti a panorami unici e mozzafiato o girovagare per i vicoli alla scoperta di angoli nascosti ma soprattutto si può trascorre una vacanza in piena tranquillità e totale sicurezza”, commenta il sindaco Luigi De Vincenzi.

“I fiori che tintinnano allegri sopra le nostre teste sono un augurio di rinascita per noi pietresi e insieme un messaggio di benvenuto per i nostri turisti che aspettiamo numerosi e il simbolo di un progetto fatto di qualità e pensato per valorizzare al massimo tutte le nostre tante potenzialità, anche e soprattutto in questa estate che si preannuncia certamente diversa e difficile”, conclude il primo cittadino.

“Augurando a tutti, turisti e pietresi, buona estate 2020, ringraziamo di cuore i volontari del Circolo Giovane Ranzi che, accogliendo con la consueta disponibilità e il solito entusiasmo la nostra proposta, hanno concretamente realizzato gli allestimenti, infondendo la loro perizia e creatività artistica da maestri ‘infioratori’ e ‘traducendo’ in questa idea innovativa l’eccellenza e la tradizione dei capolavori delle ‘infiorate'”, dichiarano all’unisono De Vincenzi e Rembado.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.