IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gal Valli Savonesi, aumentano i fondi per i bandi: ok alle proroghe per enti, comuni e aziende foto

Il sindaco Alessandro Oddo nominato vice presidente del partenariato

Savona. Gal Valli Savonesi, dopo l’ultimo Consiglio direttivo di ieri, con l’assemblea dei partners (comuni, Provincia, Camera di Commercio, associazioni imprenditoriali) ha svolto un ulteriore avanzamento nella propria Strategia di Sviluppo Locale nella definizione e pubblicazione dei bandi rivolti a partenariati fra imprese ed enti locali, ma anche a singole aziende agricole, del turismo e della trasformazione agroalimentare.

I punti all’ordine del giorno prevedevano l’approvazione di bandi in particolare nell’ambito tematico del contrasto al dissesto idrogeologico e all’abbandono del territorio, con il progetto di adeguamento delle infrastrutture collettive a servizio di aziende agricole su paesaggi terrazzati con dotazione di 350.000 euro aumentati a 572.000 euro con la variazioni approvate ieri dall’Assemblea, il progetto di filiera forestale con tre bandi per 250.000 euro sugli impianti di produzione calore a biomassa locale, 264.000 euro per piazzali ed attrezzature per produzione cippato e per 50.000 euro che finanziano un piano di gestione boschiva che vedranno apertura al 20 di agosto 2020.

Inoltre, è stata approvata anche l’operazione che finanzia corsi di formazione per 67.200 euro rivolti alle filiere produttive.

L’assemblea del 14 luglio ha deliberato le variazioni che aumentano anche la dotazione sui bandi del progetto OutDoor del Gal, che raggiunge la dotazione di 2.040.000 euro per fare fronte alle esigenze manifestate dai comuni capofila nelle progettazioni di sentieristica riguardanti tutti i 51 comuni dell’entroterra nel territorio delimitato del Gal Valli Savonesi.

Oggi verrà inviata la comunicazione alla Regione Liguria con la delibera assembleare.

La nomina del vice presidente Gal Valli Savonesi, in sostituzione di predecessore sostituito dalla propria associazione, ha messo il Consiglio direttivo in condizione di individuare in rappresentanza degli enti pubblici, su proposta di Anci Liguria, il sindaco di Tovo San Giacomo Alessandro Oddo, membro del Consiglio Gal, molto attivo dalle prime fasi di avvio del partenariato.

Inoltre, è stata deliberata una proroga delle scadenze dei bandi Gal in corso: i potenziali beneficiari hanno richiesto maggiore tempo per organizzare le domande, a seguito soprattutto dell’appena passato periodo emergenziale Covid-19 che ha rallentato le procedure autorizzative necessarie per la cantierabilità degli interventi. Il nuovo calendario con le scadenze sono consultabili sul sito del Gal: http://www.vallisavonesigal.it/bandi-e-avvisi/

Il presidente Osvaldo Geddo dichiara: “Lo sviluppo locale di tipo partecipativo denominato L.E.A.D.E.R., che si basa sul cosiddetto approccio “bottom-up” pone al centro dell’attenzione i Gal (Gruppi di Azione Locale) costituiti da un partenariato pubblico–privato, che hanno il compito di elaborare e realizzare a livello locale una strategia di sviluppo pilota, innovativa, multisettoriale e integrata (SSL – Strategia di Sviluppo Locale). Esprimo soddisfazione e ringrazio per la disponibilità dimostrata da parte dell’entrante vice presidente Alessandro Oddo e per la scelta condivisa e votata all’unanimità dal Consiglio, in questo particolare momento di massima operatività del Gal Valli Savonesi”.

“Il Gal infatti, è divenuto operativo solo da metà del 2018 riuscendo ad avviare con AGEA le procedure per le aperture dei bandi: tanto lavoro è stato fatto e nel giro dei prossimi mesi sarà messa in campo tutta la dotazione disponibile, con ulteriori opportunità ai territori rurali mai così necessarie come in questo momento post-emergenziale” conclude Geddo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.