IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Franco Vazio (Pd) confermato vice presidente della Commissione Giustizia della Camera

Per la terza volta

Più informazioni su

Albenga. Il deputato ingauno Franco Vazio (Pd) è stato confermato vice presidente della commissione giustizia della Camera.

“Essere stato eletto e confermato per la terza volta consecutiva vice presidente della commissione giustizia della camera è un grande onore – commenta l’avvocato – Ho ricevuto in queste ore tantissimi messaggi di auguri e felicitazione da parte di associazioni e da moltissimi colleghi di maggioranza e di opposizione per questo prestigioso incarico; tutto ciò mi riempie di orgoglio e mi assegna ulteriori responsabilità per continuare ad esercitare questo ruolo con equilibrio e forza”.

“Nei prossimi mesi in Parlamento ci aspettano sfide e riforme epocali, nel processo penale e in quello civile, per l’affermazione di diritti e di libertà: riforme che potranno dare al sistema giustizia e all’Italia un orizzonte di vera efficienza ed equità. Una giustizia che sappia rispondere ai bisogni e alle domande dei cittadini, in tempi rapidi e con le giuste garanzie, contribuisce in modo decisivo alla modernizzazione e allo sviluppo di un Paese”.

“Su questi temi ci sarà un mio eccezionale impegno, senza alcun indugio o interesse di parte, con tutta la determinazione che serve per vincere queste sfide”, conclude Vazio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.