IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Finale Ligure, il sindaco Frascherelli: “Borracce plastic-free per tutti gli studenti”

Comune e Finale Ambiente proseguono le iniziative Plastic Free per sensibilizzare i cittadini a preservare l’ambiente marino, costiero e non solo

Finale Ligure. Il Comune di Finale Ligure e la Finale Ambiente spa proseguono le iniziative Plastic Free per sensibilizzare i cittadini a preservare l’ambiente marino, costiero e non solo.

Il primo cittadino di Finale Ligure, Ugo Frascherelli, spiega: “Per l’inizio dell’anno scolastico distribuiremo a tutti gli alunni di ogni ordine e grado del nostro territorio queste artistiche borracce con lo scopo di ridurre l’uso delle bottiglie di plastica. Su tali dotazioni inseriremo anche un logo, che abbiamo voluto individuare con la collaborazione ed il prezioso contributo degli studenti dell’Ipsia, coadiuvati dal professor Luca Saggin. Ad ogni studente è stata assegnata una emoticon abbinata alla borraccia, e a partire da lunedì sarà lanciata sulla Pagina Facebook della Finale Ambiente per far votare il logo preferito che poi sarà stampato su tutte le borracce.”

Anche l’assessore delegato all’ambiente Andrea Guzzi interviene sul tema e spiega: “Gli studenti interessati all’iniziativa, Lorenzo Abbatangelo, Giulia Gualberti, Dalila Indiberge, Federica Maritano, Elena Simone, hanno dedicato molto tempo ed attenzioni a questo progetto e gliene siamo molto grati. Questi ragazzi hanno lavorato durante il lockdown , con videoconferenze insieme al direttore di Finale Ambiente, Simona Ferrando, che ringraziamo per aver portato avanti l’idea con entusiasmo. Un ulteriore passo avanti nel lungo percorso del rispetto ambientale che da anni portiamo avanti , ricordando anche che la nostra città in 5 anni ha quasi raddoppiato le percentuali di raccolta differenziata passando da uno scarso 40 per cento ad un 73 per cento di quest’anno, indice di un gran lavoro da parte della cittadinanza che è cresciuta in sensibilità anche con sacrifici e cambi di abitudini importanti.”

L’assessore Clara Brichetto, delegata all’istruzione ed alla scuola, commenta: “ Ci rapporteremo con le direzioni didattiche e i referenti delle nostre scuole del territorio per la distribuzione di queste dotazioni, continuando ad arricchire e proporre progetti legati al rispetto dell’ambiente , come fatto in passato anche con incontri mirati direttamente negli ambienti scolastici per portare all’attenzione dei giovani studenti principi e valori di rispetto del nostro pianeta terra e non solo.”

L’iniziativa voluta dall’amministrazione è stata finanziata dalla società partecipata Finale Ambiente con contributo Conai.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.