IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Emergenza Covid e didattica a distanza, Sabrina e Diego i primi due “laureati ad Arnasco”

Il sindaco Mirone: "Le scuole di Arnasco sono una vera eccellenza"

Arnasco. Avendo discusso le loro di laurea a distanza direttamente dalla loro città di residenza (a causa dell’emergenza coronavirus) si può dire che sono i primi due studenti ad essersi laureati ad Arnasco. Sottigliezze a parte, quel che è certo è che i neo dottori Sabrina Badoino e Diego Ravera sono prima di tutto i due “frutti” dell’offerta didattica delle scuole cittadine, su cui le amministrazioni comunali hanno sempre puntato in maniera molto decisa.

Scuole Arnasco

La tradizione non si è interrotta nemmeno sotto l’amministrazione del sindaco Matteo Mirone, che spiega: “Le scuole di Arnasco sono una vera eccellenza. Diego e Sabrina però non sono gli unici laureati di Arnasco, tutti gli anni abbiamo qualcuno che raggiunge questo importante traguardo e per una realtà piccola come la nostra è qualcosa di straordinario. Il numero dei ragazzi cresciuti ad Arnasco, partiti dalla nostra scuola dell’infanzia, continuando poi con la nostra scuola primaria che hanno infine raggiunto il diploma di laurea è elevatissimo; questo ci dice sicuramente due cose: che ad Arnasco si vive benissimo e che le nostre scuole sono una ‘eccellenza didattica’. Nella prima settimana di luglio, abbiamo avuto l’incontro con il dirigente didattico Mosè Laurenzano, la vicaria Maria Rosa Villa e tutte la nostre insegnanti, per valutare insieme le misure da adottare per la riapertura in sicurezza del nuovo anno scolastico a settembre. Un incontro decisamente costruttivo, con enorme entusiasmo abbiamo concordato alcuni interventi che ci consentiranno di ampliare ed aumentare il numero degli alunni nelle classi nella massima sicurezza anche in base alle stringenti attuali normative”.

“Nei prossimi mesi quindi l’amministrazione comunale farà importantissimi investimenti straordinari che miglioreranno sia dal punto di vista del confort nelle aule e soprattutto migliorando qualitativamente il risparmio energetico nei nostri plessi. Le scuole per noi sono la priorità da sempre, ed oggi, dopo l’assurdo periodo che abbiamo vissuto, vogliamo ripartire meglio di prima. Anche l’entusiasmo dell’assessore delegato Michela Viaggio è notevole ed insieme agli uffici sarà lei a curare tutti i passaggi tecnici per la realizzazione delle importantissime opere”.

L’assessore aggiunge: “Sono decisamente orgogliosa di poter implementare e migliorare l’accoglienza e la fruibilità degli ambienti delle nostre scuole, dove anch’io ho iniziato il mio percorso formativo, che mi ha portato oggi ad essere architetto; concordo in pieno con il sindaco quando sostiene che le nostre scuole sono una vera eccellenza”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.