IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cultura, musica, arte, archeologia: tanti bellissimi eventi nel fine settimana in provincia foto

Riapre Casa Jorn ad Albissola, tornano le visite alle Arene Candide di Finale

“Si riparte!” è il motto che ci sta ormai accompagnando da diverse settimane, ossia da quando il “calo di potenza” dell’emergenza sanitaria Covid-19 ci ha permesso di riprendere a fare le cose che facevamo prima, pur con tutte le precauzioni del caso. Tra queste la partecipazione ad eventi dal vivo e in presenza del pubblico, alla cui ripresa IVG.it ha creduto e crede fortemente e che animano di nuovo i nostri fine settimana.

Quale occasione migliore per tornare alle “vecchie abitudini” se non la riapertura di un luogo simbolo del nostro territorio come la Casa Museo Jorn di Albissola Marina! Dall’11 luglio i visitatori potranno godere di nuovo dello splendido parco e museo con un’incredibile vista sul golfo di Savona. Alcuni accorgimenti permetteranno la visita in sicurezza: sarà obbligatorio l’uso della mascherina e gli ingressi agli edifici saranno contingentati ma non sarà necessaria prenotazione per la visita libera.

Poco più in là, a Celle Ligure, nella splendida cornice della pineta Bottini si terrà il concerto del Millennium Ensemble, costituito da Silvia Schiaffino al flauto traverso e dal duo di chitarre composto da Federico Briasco e Renato Procopio. Il programma prevede un suggestivo percorso sonoro a partire da brani celebri del repertorio classico, che si uniranno in successione a sonorità popolari, per confluire poi nella musica sudamericana attraverso new flamenco e tango.

Ultimi giorni al Priamar di Savona per la mostra personale antologica d’arte “Rino Valido, il cromista”, in cui sono presenti oltre cento opere di grandi e diverse dimensioni e opere ceramiche, esposte assieme ad opere inedite ed elementi significativi di un percorso che ha portato l’artista Rino Valido alla sintesi, nata dalla sua esperienza di cromista, scompositore dei grigi e di designer, espresse nel ciclo “Il tempo ritrovato tra forma e colore”.

Sempre al Priamar c’è invece ancora tempo per ammirare le “Linee e forme di terra e di metallo” degli artisti Vanna Varnero e Marco Bennati, che gli organizzatori definiscono “un percorso visivo tutto da scoprire in cui si incontrano la malleabilità della terra e la durezza del metallo per dare vita a luci e colori”.

Sono molte le iniziative proposte a Finale Ligure dal Museo Archeologico del Finale per la giornata di sabato 11 luglio. Attraverso diverse visite guidate e aperture straordinarie promosse nell’ambito del progetto Museo Diffuso del Finale si potranno scoprire monumenti e siti archeologici ricchi di fascino.

Si comincia alle 16 e alle 17.30 con la visita guidata “Alla scoperta della Caverna delle Arene Candide”, una delle grotte più importanti in Europa per i celebri ritrovamenti effettuati al suo interno. Attraverso un percorso guidato da archeologi si compie un viaggio indietro nel tempo, da oggi fino a circa 30mila anni fa, ripercorrendo le avvincenti ricerche condotte in oltre 150 anni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.