IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Circolo Scherma Savona, conclusa la fase di ripresa: “Una scommessa organizzativa che abbiamo vinto”

Il maestro Federico Santoro e il presidente Roberto Faldini raccontano com'è andata

Savona. Seguendo i protocolli di sicurezza, il Circolo Scherma Savona ha svolto nel mese di giugno intense sedute di allenamento soprattutto per recuperare una parte del percorso sportivo perso a causa della pandemia e per riannodare il contatto con gli atleti agonisti.

La parte tecnica ed operativa è stata guidata da Federico Santoro, maestro di scherma, tecnico di terzo livello, e dal fratello Fabrizio Santoro, istruttore nazionale e tecnico di secondo livello.

Il maestro di scherma Federico Santoro ci riferisce con un certo orgoglio: “Si è conclusa la prima fase di ripresa dell’attività schermistica del Circolo Scherma Savona presso il Palascherma Giorgio Faldini di via Mentana. Abbiamo iniziato con leggere sedute di preparazione atletica e gambe-scherma per poi passare alle lezioni individuali. Per tutto il mese di giugno i ragazzi guidati da noi hanno ricominciato a calcare le pedane seguendo le indicazioni legate all’emergenza Coronavirus. Ritrovarsi, sebbene l’attività non potesse essere a pieno regime, è stato un modo per rivedersi e riallacciare i rapporti. Al termine della sessione degli allenamenti di giugno abbiamo pensato di concludere l’attività con una festosa pizzata sfruttando l’ampiezza degli spazi della palestra per rispettare le regole imposte dall’emergenza”.

Riaprire al più presto è stata una scommessa organizzativa che abbiamo vinto con il contributo di tutti e ci è servito soprattutto per sperimentare i protocolli di sicurezza che tutti i partecipanti hanno seguito con professionalità e rigore” spiega Roberto Faldini, presidente del sodalizio savonese.

Federico Santoro conclude: “Ora nel mese di luglio tutte le attività sono sospese e ci si rivedrà ad agosto con la ripresa degli allenamenti per i più grandi, mentre la ripresa a pieno regime è prevista come sempre intorno al 10 di settembre. Quest’anno il calendario agonistico è completamente modificato e vedrà lo svolgimento di una serie di prove a carattere regionale-interregionale ed una fase conclusiva a carattere nazionale, prevedibilmente a primavera inoltrata per tutte le categorie. Il circolo conta di riprendere alla grande con tutti i suoi atleti con l’intento di mantenere la prestigiosa Serie A2 conquistata due anni fa e nella speranza di poter accogliere nuovi adepti pronti in futuro a rinvigorire i traguardi fin qui conquistati dal circolo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.