IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Che fanno le coppie a letto di notte? Fa davvero differenza il genere di musica? fotogallery

Aperte le discoteche ma non le sale da ballo che propongono latino-americano e liscio e che potrebbero garantire misure anti-contagio a differenza delle feste improvvisate

Più informazioni su

Savona. È appagante stare con gli ultimi, serve anche a tacitare la coscienza. E ci sia subito concesso di chiarire che per ultimi non intendiamo i senzatetto o chi non ha lavoro, ma vogliamo applicare questo concetto – con una deviazione in effetti un po’ ardita – al mondo dello spettacolo.

Hanno riaperto tutti. Le ‘sorelle’ discoteche (poi capiremo perché sorelle), i campi di calcio e quasi tutti gli sport, anche quelli più o meno di contatto. Restano al palo i locali che da sempre propongono il liscio o il genere latino-americano e che, come abbiamo ribadito più volte nel recente passato, in provincia di Savona sono una ventina, quindi assai più delle discoteche. ‘Sorelle’ discoteche aperte (ecco il perché sorelle), sale da ballo chiuse.

Non tutti comprendono la differenza tra ciò che parte dalla consolle. In discoteca tuona un lampo tecno di Carl Cox, sempre il principe di questo genere, o più banalmente un revival dei Pooh (‘Mi dispiace devo andare, il mio posto è la’, il mio amore si potrebbe svegliare…’) e nelle sale da ballo Romagna Mia proposta dall’Orchestra Casadei nelle sue infinite evoluzioni.

Per farla breve. Davvero il ballo di coppia espone al contagio più della musica da discoteca? Pensiamo di no. Adottiamo pure tutte le cautele del caso, com’è giusto. Investighiamo all’ingresso su quali siano i rapporti di coppia e gli ‘affetti stabili’, magari senza chiedere – per decenza – in quale letto la coppia intenda poi trascorrere la notte. Ma lasciamoli ballare, pur adottando tutte le cautele del caso.

Fabrizio Fasciolo del Silb (il Sindacato del settore) ha vinto la battaglia delle discoteche e ora vuole riaprire anche le sale da ballo, contando sul fatto che la capienza è controllata e le misure anti contagio assicurate, a differenza di tante altre feste organizzate qua e là.

Ma sì, gli affetti sono stabili sia con la tecno sia con Romagna Mia. Sta arrivando un altro week end con gli amanti di latino e liscio costretti ad espedienti anziché poter entrare nei loro locali preferiti. Speriamo sia l’ultimo, perché in giro per Italia e Europa tutti si stanno organizzando per farlo o lo hanno già fatto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.