IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Caos autostrade, giornata da bollino nero per il rientro: prime code e rallentamenti su A10 e A26 [AGG]

E' iniziato il rientro dei turisti dalle riviere, ed è subito congestionamento: dal pomeriggio situazione in peggioramento

Liguria. Agg. ore 19.18 Dalle ore 17.oo circa sono state segnalate code nel tratto tra Spotorno e Savona, sulla A10, in direzione Genova per lavori; code anche nel tratto di raccordo tra A10-A6 tra Savona e Altare in direzione Torino, sempre per un cantiere autostradale. Code anche nel tratto tra Arenzano e l’allacciamento della A26, così come tra l’allacciamento A10 Genova-Ventimiglia e lo svincolo di Masone in direzione Gravellona Toce sulla stessa A26.

Secondo le previsioni del traffico autostradale, i disagi su A10 e A26 potrebbero ancora aumentare nelle prossime ore con il completo rientro verso le direttrici del Nord Italia dal weekend nelle riviere liguri.

– Se già le domeniche erano considerate critiche per la viabilità autostradale in Liguria in epoca “pre-caos”, figuriamoci oggi con l’attuale situazione di cantieri, con scambi e restringimenti di carreggiata continui su A10 e A26: tanti pensavano di partire presto per evitare le code infinite, ma l’incubo si è presentato già dal mattino.

Ecco iniziare una nuova giornata da bollino nero, anzi nerissimo, per quanto riguarda il traffico autostradale: dopo le code chilometriche dei giorni scorsi in direzione delle riviere e dei porti, dal pomeriggio occhi puntati sul traffico del rientro. Una situazione ad altissimo rischio disagi.

Le prime avvisaglie di quello che potrebbe essere la lunga serata e nottata della viabilità sono arrivate in tarda mattinata, con l’intensificarsi del traffico sulla direttrice Savona-Genova e Voltri – Gravellona.

Da mezzogiorno, infatti, si registrano i primi rallentamenti tra Varazze e Arenzano, con i le prime code nei pressi dello svincolo che unisce la A10 con l’A26. Al momento i rallentamenti sono contenuti, ma il clou è previsto da metà pomeriggio fino a sera.

Purtroppo pensare alla “partenza intelligente” potrebbe non essere sufficiente, viste le code dei giorni scorsi durate fino a tardissima notte: per chi arriva dalla riviera di ponente un’alternativa potrebbe essere quella di andare ad intercettare la A6 a Savona per uscire dalla regione evitando il nodo genovese.

Si prevede una situazione in progressivo peggioramento dalle ore pomeridiane, per il rientro verso le direttrici del Nord Italia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.