IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cairo Montenotte: Ritorno di Alessi alla Cairese? All’Aurora Carnesecchi nuovo diesse foto

Per i gialloneri 10 giocatori confermati, si attende Nicola Roveta.

Dopo l’ufficialità dei giovani acquisti Bablyuk, Poggi e Martinetti, la Cairese sembrerebbe voler puntare anche su giocatori di esperienza. Potrebbe, infatti, tornare al Cesare Brin (dopo una stagione con il Vado), bomber Diego Alessi. Tutto dipenderà, però, dalla permanenza in gialloblù del capitano Francesco Saviozzi, che ha ricevuto nuovi corteggiamenti da società liguri e piemontesi di Eccellenza e Serie D .

Intanto il Pallare ufficializza tre prestiti dalla Cairese, si tratta del centrocampista Alessio Perrone (1999) e degli attaccanti Mauricio De Luca (1995) e Damiano Monni (1999) .

Sempre da Cairo Montenotte altre novità. L’Aurora dà il bentornato a Henri Carnesecchi, ex allenatore dei gialloneri, che rivestirà il ruolo di direttore sportivo. E con lui arrivano anche le prime conferme: i portieri Umberto Ferro e Jacopo Pesce, i difensori Samuele Di Noto, Andrea Gavacciuto e Jacopo Garrone e i centrocampisti Matteo Ferretti, Luca Amato, Giulio Russo, Simone Pizzolato e Luca Pesce. La società annuncia che la prossima settimana saranno ufficializzate altre conferme e nuovi acquisti, tra questi si vocifera il centrocampista Nicola Roveta, classe 1994, in prestito dal Millesimo

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.