IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cairese, Luca Martinetti: “Ho voglia di fare bene, vedremo una squadra molto preparata”

Il difensore ha seguito mister Benzi: entrambi lo scorso anno erano all'Ovadese Silvanese

Cairo Montenotte. Luca Martinetti è stato uno dei primi acquisti estivi messi a segno dall’Asd Cairese 1919.

Luca Martinetti,

Per Luca, difensore piemontese classe 1997, si tratta della prima esperienza in Liguria. Una carriera partita dalle giovanili dell’Acqui e proseguita con le casacche di Casale, Albese, Santostefanese e Ovadese Silvanese.

Nell’intervista realizzata dall’addetto stampa della prima squadra Daniele Siri, Martinetti dichiara: “Faccio il difensore centrale o il terzino; ho iniziato nelle giovanili dell’Acqui, ho esordito in prima squadra e ho fatto un anno in Serie D. Sono andato a Casale, abbiamo vinto il campionato di Eccellenza e sono rimasto anche l’anno dopo in D. Poi sono andato all’Albese in Eccellenza, alla Santostefanese in Eccellenza per tornare all’Albese a dicembre. L’anno scorso, nel campionato sfortunato che c’è stato, sono andato all’Ovadese. Poi si è bloccato tutto e adesso sono qua, perché c’è tanta voglia di fare bene. Mi hanno parlato benissimo di questa società, conosco il mister, so come lavora e so che quello che dice il mister è vero. Ho voglia di rifarmi, ho accettato di venire qua, ho visto l’impianto, è tutto perfetto, mi piace molto e sono molto ansioso di iniziare“.

Non ho idea di che campionato sia – spiega – però ce la metterò tutta per giocare e dare il massimo per la Cairese. Conosco qualche giocatore come Carlucci che l’anno scorso giocava nel Busalla; mi ha detto che in Liguria ci sono campi sintetici piccoli dove vince di più la battaglia e campi grossi dove vincono di più la tecnica, la corsa. Sarà un campionato tutto da scoprire“.

“Fortunatamente ho delle doti di corsa e posso fare anche il terzino; è così che ho iniziato. Faccio anche il centrale. Ho voglia di fare molto bene – ribadisce Martinetti -. Vedremo una Cairese molto preparata, che cura i dettagli. Il mister sa benissimo mettere la squadra in campo, oltretutto è contornato da persone molto capaci come ad esempio il preparatore atletico che è considerato uno dei migliori. Quindi bisogna aspettarsi una Cairese molto agguerrita e molto preparata“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.