IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Borghetto, la voce: “Un condominio e una spiaggia in isolamento per il Covid”. Il sindaco smentisce

Canepa invita a non credere alle "voci di paese"

Borghetto Santo Spirito. La scorsa settimana l’isolamento di un intero condominio, oggi di uno stabilimento balneare (cosa peraltro molto curiosa, visto che si tratta di un luogo all’aria aperta). Ovviamente in entrambi i casi la quarantena sarebbe stata imposta a causa dell’emergere di “un nuovo focolaio da Covid-19”. Ma a Borghetto Santo Spirito l’unico allarme scattato in questi giorni riguarda le “fake news”.

A lanciare l’allarme contro le false notizie, accompagnato da un invito a non credere troppo alle “voci di paese”, è il sindaco Giancarlo Canepa, che in un post molto esplicito pubblicato sulla pagina Facebook del Comune spiega: “Da una quindicina di giorni circolano voci di una massiccia ripresa dei contagi nella nostra cittadina. La scorsa settimana girava voce che si fosse addirittura dovuto isolare un condominio intero, oggi il tam tam del ‘sentito dire’ riferiva che era stato chiuso uno stabilimento balneare. La verità è che attualmente vi sono solo due casi confermati, non gravi, di persone poste in isolamento unitamente ai loro congiunti. Il minimo storico da quando è iniziata l’emergenza”.

Come ricorda il sindaco, infatti, Borghetto “ha già pagato un prezzo molto alto per via del Covid e i cittadini, le attività economiche e i turisti hanno tutto il diritto di voltare pagina. Smentisco categoricamente queste voci catastrofiste che sono assolutamente infondate”.

“Ne approfitto per ricordare quanto sia importante rispettare le regole di contenimento Covid, in particolare rispettando il distanziamento sociale ma al contempo invito tutti a un atteggiamento sereno e positivo e a non dare ascolto a millantatori e disinformati. Il nostro tessuto economico merita la fiducia di cui ha bisogno. Non bisogna abbassare la guardia ma neppure generare panico senza motivo alcuno”, conclude Canepa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.